QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il treno a vapore svizzero “Marlene Rosser” viola il dominio olandese nella cronometro dei Campionati Europei | Campionati europei di ciclismo 2021

Per la prima volta nella storia del Campionato Europeo, non c’è nessun vincitore nei Paesi Bassi. Dopo 4 volte Ellen van Dijk e 1 volta Anna van der Bregen, Marilyn Rosser è stata la netta vincitrice in Trentino. Gli svizzeri erano una spanna sopra gli altri. Sarah van de Vel (nona) è stata la migliore belga.

La svizzera Reusser vince il cronometro femminile agli Europei

Ellen van Dijk (2016-2019) e Anna van der Bregen (2020) hanno evidenziato il dominio olandese lavorando contro il tempo negli ultimi anni, ma Van der Bregen ha mandato il suo gatto e sapeva a metà strada che la sua maglia da stella V non sarebbe caduta dal cielo .

Marilyn Rosser ha messo lì l’olandese in 7 secondi e poi ha iniziato a mangiare i corridori per questo.

Ha superato in larga misura il bronzo di Lisa Brenauer, riassumendo la sua cronometro. Alla fine la differenza è stata ampia e netta.

“Mi è piaciuto molto questo percorso e sapevo che le mie gambe erano così belle”, ha risposto il 29enne svizzero, che ha fatto enormi progressi negli ultimi anni e ha vinto la medaglia d’argento in un tempo testato ai Giochi.

“Ho dovuto dare il massimo e sono stato bravo dall’inizio alla fine. Sono molto soddisfatto”.

“Non vedo l’ora di vivere la Coppa del Mondo in Belgio, perché sarà il giorno del mio compleanno (20 settembre).”

Guarda la conclusione:

Sarah van de Vel: “Volevo fare meglio del mio numero e ha funzionato”

Sarah van de Vel ha registrato la migliore prestazione belga al nono posto con il miglior tempo. L’ex triatleta ha riso: “La scorsa settimana l’esperienza del test time a Wargame è stata deludente. Il mio allenatore ha detto che sarebbe andata bene e ora è dimostrato”.

“Ho deciso un anno fa di interrompere il triathlon. Sento di aver fatto progressi”.

“L’anno scorso ero circa 22esimo, ora volevo fare meglio del mio numero 13 e ha funzionato”.

Ann-Sophie Duyck, che ha conquistato l’argento ai Campionati Europei nel 2017, sembra essere esente da lamentele dopo diverse molestie fisiche. Era al tredicesimo posto. È stato difficile, ma il processo avrebbe potuto durare un po’ di più».

Van de Wiel: “Sento di aver fatto molti progressi quest’anno”

Dweck: “Stava combattendo per tutti con le stesse armi”

  1. 11 ore 48. Sconfitta nella crono femminile: Rossier vince l’oro per Van Dyck.

    Conclusione nel Trial of Women’s Time: Rosser trionfa sull’oro di Van Dyck

  2. Sono le 11:00. È tutto lì: Lisa Brenauer sta ancora rosicchiando il bronzer Lisa Klein. Sarah Van de Wiel è la nostra prima nazionale femminile al nono posto. .
  3. 11 di mattina. 44. Tutti qui devono riconoscere il loro capo a Marilyn Roeser. Robin van Gucht.
  4. 11 ore 44. Elaine van Dijk non riesce a ribaltare le sorti: da 7 secondi a metà a 19 secondi alla fine. .
  5. I migliori preferiti sono già qui! Marilyn Rosser non le permetterà di crescere: è già alla fine. 27’12″95 crono da un altro pianeta. Media: 49,38 km/h. nbsp; 11 h 43.
  6. 11:00 41. Sarah van de Wiel è provvisoriamente quinta e Anne-Sophie Dweck nona. .
  7. Sono le 11:00. La fame di Marilyn Roeser è insoddisfacente. Anche Vitoria Bossi viene messa alle strette, anche se l’italiana si intromette un po’ in curva. & nbsp; .
  8. 11 38. Lisa Brenauer, non un nome junior nell’azione contro il tempo, tuttavia, è stata umiliata dalla medaglia d’argento svizzera di Tokyo. L’oro l’aspetta, a meno che Eileen Van Dyck non le butti fuori qualcosa dalla manica. & nbsp; .
  9. 1138. Van de Vel finisce forte e sembra essere sulla buona strada per un posto nella top ten.

    Van de Vel finisce forte e sembra sulla buona strada per un posto tra i primi dieci

  10. 11:00 37. Marilyn Roeser non vacilla. Lisa Brenauer, che sta per ottenere la medaglia di bronzo, se la mangerà. Questo dice qualcosa sulle proporzioni. & nbsp; .
  11. 11:00, 34. Van de Vel raggiunge la top ten. Sarah Van de Wiel, seconda classificata in ritardo a causa del suo passato da tripla giocatrice, ha ancora una possibilità per il decimo posto. E questa sarebbe una spinta enorme, perché il nostro connazionale ha ovviamente ancora un margine di progresso. Tempo di arrivo: 29’25″99, per ora terzo.
  12. 11 ore 32. Reusser è più veloce di Van Dijk nel punto centrale: “Comunque litigheremo”.

    Reusser è più veloce di Van Dijk sul punto intermedio: “Faremo a botte”

  13. 11:31 Stiamo ancora litigando, ma Rosser e Van Dijk sono davanti agli altri. . Robin van Gucht.
  14. Posizione centrale: Reusser su 1. Marlen Reusser mette tutte le carte in tavola. La svizzera è 7 secondi più veloce di Elaine van Dijk. Il resto non è nella foto. Lisa Brenauer e Lisa Klein in lizza per il bronzo, Sarah Van de Wiel è ottava nel mezzo. . 11 del 31.
  15. 11:00 26. In poco meno di 5 minuti siamo riusciti a ricevere tutti al punto intermedio. Quindi possiamo redigere il nostro primo bilancio. & nbsp; .
  16. Ann Sophie Dweck. 11 del mattino 24.
  17. 11:00 23. Reagan Marcus è il secondo ironman olandese nel fuoco. Alla fine ha messo le mani sull’argento (+21″), ma avrebbe dovuto rinunciare a quella medaglia virtuale in seguito.
  18. 11:00 20. Piccolo grande alla fine. Questa volta lo noteremo comunque: Lisa Klein arriva a 28’35″03, più di un minuto più veloce di Anne-Sophie Dweck. È abbastanza per una medaglia tedesca?
  19. Van de Vel ha preso un buon ritmo. Sarah van de Vel ha giocato un ottimo primo tempo. Parcheggia la sua bici in mezzo alla strada in terza. & nbsp; . ore 11 20.
  20. 11:00 19. Duyck è dentro ed è (per un momento) in cima.

    Duyck dentro e (per un po’) in cima

READ  I Red Devils mettono da parte la Repubblica Ceca così facilmente, Romelu Lukaku...