QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il trionfo alla Parigi-Roubaix è stata la sua ultima opera d’arte: “Sonny Colbrelli è costretto a smettere di correre a 32 anni”

© Foto Mark Van Heck

L’italiano Sonny Colbrelli si ritirerà ufficialmente dal ciclismo il 15 novembre. Lo scrive La Gazzetta dello Sport. L’ex vincitore della Parigi-Roubaix e della corsa su strada agli Europei del 2021 è crollato dopo un Giro di Catalogna all’inizio di quest’anno e ora vive con un pacemaker. La Federazione Ciclistica Italiana gli impedisce in futuro di tornare a Peloton. Per ora si attende ancora la conferma ufficiale da parte dello stesso Colbrelli e del suo team Bahrain Victorious.

Jens Helen

Ben presto divenne chiaro che Colbrelli aveva un’aritmia cardiaca. Dopo un lungo periodo in ospedale a Girona, nella sua nativa Italia è stato impiantato un pacemaker interno. Il pilota 32enne del Bahrain-Victorious spera ancora di tornare nel gruppo, ma ora sembra che si sia lasciato alle spalle quella speranza.

In Italia, un atleta non può continuare la sua carriera con un pacemaker. Lo stesso valeva qualche tempo fa per il calciatore Christian Eriksen, che non può più giocare nell’Inter. Il danese ha poi trovato rifugio a Brentford in Premier League, dove questo è consentito. Ma il passaggio a un’altra squadra di ciclismo non risolverà il problema. Un passeggero che viaggia con la licenza del suo paese di nascita. Colbrelli aveva già sollevato l’opzione di correre a favore della Svizzera, dove vive, ma l’UCI avrebbe respinto tale richiesta.

Colbrelli avrebbe ceduto e organizzato un momento stampa con la sua squadra Bahrain-Victorious il 15 novembre per annunciare ufficialmente il suo ritiro.

READ  L'ex di Frank Rice, Cath Luyten, lancia un messaggio chiaro: "La rifiuto" | Calcio 24