QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il video mostra i rifugiati rinchiusi in gabbie in Bulgaria | All’estero

Ci sono state ancora polemiche sul trattamento dei rifugiati in Bulgaria. Si parlava già di immigrati rinchiusi in una gabbia sporca per giorni, e ora sono emerse per la prima volta le immagini di questo. All’inizio di questa settimana, è emerso un video che mostrava un rifugiato ucciso al confine.


IVT


Ultimo aggiornamento:
12-10-22, 20:58


fonte:
BELGA

L’agenzia europea per il controllo delle frontiere Frontex aveva già avviato un’indagine dopo le segnalazioni di agenti di polizia bulgari che trattenevano migranti e rifugiati in gabbie. Le Nazioni Unite hanno già espresso la loro preoccupazione.

Un’inchiesta di Lighthouse Report e di vari media europei mostra che in Bulgaria, al confine con la Turchia, migranti e rifugiati sono stati rinchiusi in gabbie. Ciò sarebbe potuto accadere con la conoscenza degli agenti di Frontex.

Frontex ha dichiarato all’AFP che prende sul serio le accuse e che indagherà su di esse. Secondo il quotidiano francese Le Monde, almeno 34 persone avrebbero dovuto trovarsi in una tale gabbia tra la metà di ottobre e la fine di novembre. Il giornale ha detto che la gabbia improvvisata era “fatta di sbarre di ferro e disseminata di spazzatura, visibile dalla strada”.

Leggi anche Un rifugiato è stato ucciso alla frontiera esterna dell’Unione Europea

Le Monde ha parlato anche con quattro uomini, siriani e afghani, che hanno affermato di essere stati rinchiusi quando sono stati sorpresi mentre tentavano di entrare in Bulgaria.

Il video mostra i rifugiati in gabbia in Bulgaria © Notizie VTM

READ  Rio de Janeiro ha registrato più morti che nascite per sei mesi consecutivi | all'estero