QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

In che modo gli sponsor di Anversa vedono la data di Overmars? ‘Non è una nostra scelta’ | Jupiler Pro League

Heylen Vastgoed è un patron di Anversa da oltre 10 anni. Logo sul retro della maglia. “Prima di tutto, non siamo consultati o informati in anticipo di tali questioni. Si tratta di questioni sportive”, ha affermato il pilota. Cedric Vanhenksthoven.

“Lo stesso vale per i trasferimenti. Abbiamo sentito dire che stava per essere annunciato qualcosa di grosso, ma penso che siamo rimasti sorpresi come tutti gli altri”.

“L’abbiamo appreso attraverso i media. Ad essere onesti, dovevo andare a vedere cosa è successo esattamente ad Amsterdam. Non può essere approvato”.

“Sta – come si diceva – zoppicando con due menti. Forse lo sport sarebbe un’ottima mossa, ma sarebbe delicato in termini di immagine e interni”.

“Non spetta a noi come azienda condurre le sue operazioni. Non ho parlato con Overmars. Devo fidarmi che il club e il presidente siano abbastanza consapevoli per fare questa valutazione”.

Vanhencxthoven non teme un’immagine negativa della sua azienda? “Un po’ è successo anche a noi. È una decisione presa da un’altra azienda. Se la famiglia Gheysens fa questa valutazione in buona coscienza… siamo solo il garante”.

Da allenatore forse ho preso una decisione diversa, ma non ho abbastanza conoscenze del passato e se l’uomo in questione al momento ha qualche idea di colpa a riguardo. Se verrà fuori qualcos’altro, ci riconsidereremo”.

“Non ho ancora parlato con il club. Ci incontreremo domani, ma questa conversazione era già programmata. Riguarda il nostro impegno dopo la prossima stagione. Sicuramente se ne parlerà anche”.

Preferirei vedere qualcun altro come nuovo direttore sportivo? “La gente della stampa era sicura che mi avesse chiamato di meno”.

READ  Alpecin-Fenix ​​mantiene a bordo Julien Vermot dopo una stagione infelice | Ciclismo