QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Indagine su “insicurezza” presso la compagnia spaziale Bezos | Scienza

La Federal Aviation Administration sta aprendo un’indagine sulle accuse di insicurezza a Blue Origin, la compagnia spaziale del fondatore miliardario di Amazon Jeff Bezos. Secondo un gruppo di (ex) dipendenti, Blue Origin spesso dà la priorità alla velocità e al risparmio sui costi rispetto alle risorse per la garanzia della qualità quando prende decisioni.




La forza trainante dietro queste accuse è un dipendente che afferma di essere stato ingiustamente licenziato due anni fa. Ma non importa da chi provengano esattamente le accuse, secondo la Federal Aviation Administration. Qualsiasi richiesta relativa alla sicurezza viene presa sul serio.

Oltre alle discutibili opzioni di sicurezza, si dice che Blue Origin abbia anche una cultura del posto di lavoro “tossica”. Inoltre, alcuni anni fa un guidatore di alto profilo avrebbe potuto essere accusato di cattiva condotta sessuale più volte. Tuttavia, non si poteva fare nulla al riguardo.

“La navicella spaziale più sicura di sempre”

Blue Origin ha dichiarato in una risposta che indagherà sulle nuove accuse di cattiva condotta. La compagnia afferma inoltre che il New Shepard è “il veicolo spaziale più sicuro di sempre”.

La scorsa estate, anche i ricchi Bezos si sono avventurati nello spazio con il Nuovo Shepard. Blue Origin vuole vendere tour in crociera ai margini dell’atmosfera. Bezos è impegnato in una feroce concorrenza con altri miliardari come Richard Branson (Virgin Galactic) ed Elon Musk (SpaceX) che si sono anche sbizzarriti nel turismo spaziale.