QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Indirizzo festivo dei Duchi di Arbino, Arbania

Urbano Si trova al confine occidentale di Le March, dal confine con la Toscana al confine con l’Umbria. La città ha una storia turbolenta, ma è famosa solo per le maioliche che provenivano da qui ed erano utilizzate da tutte le case reali e famiglie importanti d’Europa.

Nato urbano Castell Delle Maturi VI secolo o circa. Era abitato Guilps, Uno dei due principali gruppi politici in Italia all’epoca, l’altro partito da lui chiamato Kibellin E governava vicino da Arbino. Entrambe le tribù sono di origine tedesca. Guilps è un nome italiano Welfen. C’era italiano in Italia in Città Perugia, Bologna e Firenze e The Jeremy Famiglie bolognesiun E questo Maladestas Da alcuni rami dei Malaspina di Rimini e discendenza welfica.

Capo Palazzo dugel von Arbania

A partire dal Kibellijnen Federico II nacque a Cremona, Siana, Arezzo, Birmania e Jesse. Le famiglie di Kibell, ad es. Della Scala di Verona, Lamberdasi e Carrari di Bologna, Viscondi di Milano, Urbaldini del Mugello, Pooncondi di Siena, Aleromici di Monfordo e alcuni rami dei Malaspina.

Urbano

Un po’ di storia

La città fu distrutta dai Kipilin di Arbino nel 1277 e poi ricostruita secondo i piani urbanistici romani, con lunghi vicoli rettilinei e strade principali segnate da portici divisi in quattro quartieri: Bordeaux, Bordeaux, Bonte Vecchio e Bordeaux. Gli stili architettonici provengono da epoche diverse e i capomastri lombardi, gomez, fiorentini e sionisti hanno trasformato la città in un centro ricco di arte e storia.
Nel 1286 fu ribattezzato Castel Durande, proprietario francese e fondatore dell’allora proprietario Durant. Industria della ceramica. Vedere https://visiturbania.com/it/attrazione/la-ceramica-di-casteldurate/

Paesaggio urbano della città con Palazzo Ducale sullo sfondo

Castell Durant Spedito di mano in mano negli anni successivi. Dopo che gli ultimi membri della famiglia Francolioni furono cacciati dal cancello, i residenti chiedono se vorrebbero rilevare l’amministrazione del Duca Arbino dei Della Rover, che hanno già utilizzato il Palazzo della città come casa di villeggiatura durante il caldo mesi estivi. Francesco Maria II è sepolto nel Palazzo Della Rover. Nel 1631 salì al potere un’altra grande potenza in Italia, lo Stato Pontificio, e la città fu ribattezzata Arbania, papa Urbano VIII. Il 23 gennaio 1944, un’esplosione di una bomba vicino al centro della città uccise 250 persone e distrusse gran parte della città.

READ  Il prodotto del marchio di moda On Demolumaster si sposta in Italia

Ceramica maiolicata di Durantini

Maiolica

è Museo Leonardi Situato nell’ex Palazzo Vescovile, è un bellissimo edificio di periferia che apparve nell’Abbazia Benedettina di San Cristoforo del Ponte. Qui è ospitata una rara collezione di ceramiche, grazie ai contributi del compianto ceramista Don Corrado Leonardi, con numerosi esempi del patrimonio urbano-durantino dal Medioevo all’epoca recente. La ceramica illustra le tecniche e gli stili locali dal 1200 al 1900, tra cui boccali, brocche e bacini, manufatti architettonici, ambra, ceramiche e stoviglie. Il complesso abbaziale fu fondato nel IX secolo come monastero benedettino di San Cristoforo. Nel 1636 Castel Durante fu trasformato in diocesi da papa VIII e ribattezzato città.

Nel XVI secolo Tour del castello, Tra le più belle con Arbino e Pesaro Di Maiolica Di Rinascimento E si distingue recinto E altri siti di maiolica italiana le decorazioni e la raffigurazione di tipo cosiddetto “storico”. All’epoca erano in uso più di 40 forni e molti artisti conosciuti come Durantini provenivano da altre parti d’Europa. Di Turantino Cipriano Picolpasso scrisse i “Tre libri della ceramica” nel 1548, in cui descriveva le regole ei segreti della lavorazione della ceramica. Arbania è uno dei 35 comuni certificati dalla DOC per la sua produzione ceramica. La ceramica può essere trovata dalla città Ermitage a San Pietroburgo, è Victoria Albert Museum di Londra, è Louvre a Parigi E questo Metropolitana di New York.

Epifania

Legno degli elfi – Sprookjespos

è Elfi di legno Fa sognare i bambini e chi non smette di credere alle favole. Bosco Tea Folette propone a tutta la famiglia tante attività: una passeggiata nel sentiero degli elfi, l’incontro con una volpe roxy, passeggiate a cavallo e con gli asini, un percorso avventura e tanti altri giochi

Pepana

La casa di Pepana

Dopo aver percorso lunghe distanze sulla sua scopa volante, Bebana (una strega che porta doni ai bambini italiani il 5 gennaio) ha finalmente trovato casa ad Arbania dal 2016, dove ogni anno si festeggia l’Epifania in modo speciale. In una piccola casa, nel centro storico, la buona nonna strega accoglie i bambini di tutto il mondo. L’interno della casa di Bebana è stato progettato dallo scenografo cinematografico e televisivo Egidio Spuknini con gli studenti dell’Egidio da Costeldurant, dell’Accademia d’Arte e della Scuola del Libro di Arbino. Vedi per maggiori informazioni http://www.festadellabefana.com/

READ  Alitalia ha fatto il suo ultimo volo, e molti italiani sembrano esserne molto contenti

Palazzo di Tucson

Palazzo di Tucson

Il palazzo è di oltre 6000 m2 Rinascimento Dalla seconda metà del Cinquecento, la galleria pedonale presenta 22 colonne di travertino, che ricordano il Doppio Palazzo Arbino. Una scala conduce al piano nobile, dove il soffitto del salone delle cerimonie contiene la volta squarciata di Girolamo Jenga e la base a spirale di Francesco di Giorgio Martini.
A Ridersell puoi trovare due geografie famose in tutto il mondo, il paesaggio del 1541 e il globo celeste del 1551 di Fleming Haggard Kramer (noto come Gerardo Mercador 1512-1594). Sono molto rari e sono le principali attrazioni del Dodge Palace. Il palazzo fu la dimora prediletta dell’ultimo duca d’Arpino Francesco Maria II della Rover, morto il 23 aprile 1631. Vedi per maggiori informazioni https://visiturbania.com/it/attrazione/palazzo-ducale/

Monastero di Barco Ducale e San Giovanni Battista

Barco Ducale

Il complesso originale fu costruito nel XIII secolo francescano von Castell delle maturi, come si chiamava all’epoca Arbania, purtroppo non più. Lasciarono la città dopo la distruzione del 1277. Le figure di Franklin fornirono una foresta sulla penisola 1 km a nord della città, che fu ricostruita dai francesi di nome Durant e prese il nome di Casteldurand. Hanno costruito un piccolo monastero dedicato a San Giovanni Battista (Giovanni Battista). Nel 1465 il duca di Arbino, Federico da Montefeldro, fece costruire qui il suo casino di caccia ad opera del noto architetto Cenus Francesco di Giorgio Martini, che chiamò Barco. Il campus ha subito molti cambiamenti nel corso dei secoli. Sorge oggi con la Chiesa a Croce Latina al centro di un grande edificio che ospita l’ex monastero, è il risultato di una ricostruzione intrapresa nella seconda metà del XVIII secolo. L’originale casino di caccia dei Duchi d’Arbino si trova a 100 metri di distanza.

READ  L'ingiusto licenziamento 'Orange' di un uomo in vacanza in Italia

Il sito, secondo l’architetto Martini, aveva tutte le caratteristiche che dovrebbe avere il miglior barco: il sito più esteso, ricco di acqua e foreste, e ben collegato al centro cittadino. Il Duca di Montebello può scegliere di raggiungere il casino di caccia via strada, oppure se vuole stupire i suoi ospiti, può fare una gita sul fiume Metro. C’erano barche che portò attraverso il fiume dal suo palazzo nel centro della città a Barco.

Localida Porta Barco, 61049 Arbania P.U. Vedi per maggiori informazioni https://visiturbania.com/it/attrazione/barco-ducale/

Teatro Brahmande

La città, come molti comuni nel mese di marzo, ha al centro della storia un teatro che da secoli gode della vita dei suoi cittadini. Il primo teatro risale al XVI secolo, prima che le rappresentazioni si svolgessero nella Piazza Maggiore (oggi Piazza San Cristoforo) o nel Palazzo Ducale. Costruito nella seconda metà del XIX secolo e inaugurato nel 1864 con “In Trovador” di Verdi, l’attuale teatro prende il nome dal famoso architetto italiano Donato Bramande, originario della città. La Ricchezza di Addobbi e Fritture è uno dei teatri più belli e meglio conservati delle Marche.

Teatro Brahmande

1 Piazza San Cristoforo, Arbania, P.U. 61049, Via Roma, 61049 Arbania P.U.

Altri edifici di interesse in città

Chiesa dei Morti

A partire dal Chiesa dei Morti Conosciuto per le mummie allineate qui. La miscela unica di aria e terra in cui sono stati sepolti i cadaveri ha mummificato alcuni dei corpi, dando ad Arbania un’attrazione da spettatore. Inoltre, il Chiesa di San Francesco, una delle più belle chiese barocche di marzo; È ancora un po’ sopra S. Chiesa Catarina, Sedile anteriore Associazione Artisti, Interamente decorato da pittori, scultori, stuccatori e maiolicari locali. Oltre a questo piazza della Libertà, Il Palazzo Comunale, sede della carriera politica della città dal 1300. Piazza è la Cattedrale di Diomo, chiesa preromana ristrutturata nel 1700.