QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Infine, l’espansione “The Siege of Paris” ha reso AC: Valhalla un gioco di Assassin’s Creed leggermente tradizionale

Negli ultimi quattro anni, i giochi di Assassin’s Creed si sono trasformati dai classici giochi stealth avanzati del passato a Formato RPG open world moderno Dalle ultime tre partite. I giochi più recenti hanno i loro punti di forza, con Valhalla probabilmente l’implementazione più completa del moderno gioco di Assassin’s Creed, ma nessuno di loro ha dato priorità al sentirsi un vero assassino e a seguire il credo.

Il secondo add-on di Valhalla, The Siege of Paris, cambia questo aspetto aggiungendo un elemento innovativo alla serie, uno che suona alla grande e rinnova finalmente l’eccitazione che circonda i Cavalieri Templari: le missioni di assassinio della scatola nera.

Un po’ come un sicario

Nelle missioni della scatola nera, chiamate Infiltrazioni dell’assedio di Parigi, Eivor può uccidere un bersaglio in un ambiente con scenari scriptati che gli danno la possibilità di migliorare il gioco delle uccisioni. Può fare clic sulla password per entrare nel santuario di un prete corrotto o leggere un progetto che indica che il tetto di un edificio potrebbe crollare in qualsiasi momento, quindi utilizzare queste abilità per sbloccare tentativi di omicidio unici ambientati in scene meravigliose. È in qualche modo simile a Hitman, che è esattamente ciò che i nuovi giochi di Assassin’s Creed si sono persi.

Vecchia Francia con Carlo III il Grasso

La terra dei Franchi in cui è in corso la guerra è più piccola e più densa della mappa del precedente add-on, Wrath of Druids, consentendo viaggi più veloci e meno affidamento sui punti di viaggio veloce rispetto a qualsiasi altra parte del gioco. La storia sembra anche più breve dei Druidi, con un ritmo più veloce che lo rende facile da superare in poche sessioni. Abbiamo completato la missione principale della banda, la missione Ribelle e tutti gli eventi mondiali in Francia in circa 10 ore, ma i cacciatori di tesori più accaniti avranno sicuramente bisogno di più tempo per ottenere le nuove ricchezze e armature nascoste nelle diverse aree di attesa. Tutte le missioni stealth si svolgono nei momenti chiave della trama generale dell’assedio di Parigi.

READ  iPhone 13 sarà in vendita il 17 settembre e un Apple Watch più grande (iPhone News #34)

Nell’886, il re dei Franchi Carlo III il Grosso (così si chiamava davvero) dichiara guerra a un esercito di invasori danesi, e Ivor teme che qualunque cosa accada in Francia alla fine farà cambiare a Carlo la sua visione dell’Inghilterra. prendere di mira. La suddetta missione Ribelle è una bella caratteristica che si lega alla nuova tradizione di Assassin’s Creed di missioni ricorrenti che producono nuova valuta per ricompense speciali.

I contadini franchi, con l’aiuto del nuovo personaggio Pierre, resistono al giogo della tirannia nobile impiegando Ivor per aiutarli a distruggere le carovane, uccidere i personaggi principali e guidarli in meschine battaglie. Alcune di queste missioni possono essere completate da soli, mentre altre richiedono di unirti a un gruppo di NPC ribelli con Eivor. La moneta ribelle ti consente di aggiornare quel gruppo da un gruppo perdente di perdenti a tiratori e spadaccini d’élite. Sfortunatamente, anche con questi aggiornamenti, sono tutti in qualche modo inutili.

Il jogging sul tetto non è mai andato via.

Città sporche e alleati con istinto di sopravvivenza

L’intelligenza alleata non è il forte di Valhalla, e questo non è migliorato durante l’assedio di Parigi, sfortunatamente. È meglio svolgere quasi tutte le attività che richiedono un team da solo, Perché iffor ottiene una moneta di ricompensa Per ogni ribelle ancora in vita alla fine della missione e lo hanno fatto tutti L’istinto di sopravvivenza è giusto. Ad un certo punto è più economico lasciarli morire o intraprendere missioni da solista.

Leggi anche: Queste sono le possibili nuove impostazioni per il prossimo gioco di Assassin’s Creed

In ogni caso, vale la pena guadagnare il set di nuove armature disponibili attraverso queste missioni generate casualmente, soprattutto perché sembra fantastico con le nuove armi machete introdotte nell’espansione. vibrazioni vichinghe del mietitore triste… sì!

READ  L'ultima demo di Resident Evil Village ha un ottimo riferimento a Resident Evil 4

L’assedio di Parigi attinge ai dettagli di come fossero grotteschi i centri urbani nel IX secolo. Così grave che orde di topi mangiatori di uomini rappresentano una nuova minaccia ambientale che Ivor deve affrontare ovunque.

Grande Fortezza. Pifferaio magico di Parigi

Qualsiasi sviluppatore che ha guardato Assassin’s Creed e ha detto: “Sapete cosa manca a questo gioco? Un numero enorme di topi”. È la persona più cool di Ubisoft. Sciami di topi aggiungono un livello di difficoltà all’esplorazione e sono un punto fermo di alcuni dei migliori enigmi dell’espansione, ma il rumore che fanno è terribile. Twitter. fischiettando. masticare; Le persone con misofobia potrebbero voler evitare di svolgere questa funzione aggiuntiva.

Niente è giusto, tutto è permesso

L’assedio di Parigi è una breve e divertente estensione di Assassin’s Creed Valhalla che si spera offra un assaggio del futuro del franchise. È la prova che i giochi possono avere battaglie complesse, trame avvincenti, eroi senza fronzoli, tutte cose che rendono grande una nuova generazione, mentre i creatori rispettano e migliorano ciò che ha reso speciali i giochi precedenti.

Non sapevo quanto mi mancasse sentirlo Niente è giusto e tutto è permesso, fino a quando l’Assedio di Parigi non ha riportato Creed sotto i riflettori, e ora che è tornato, non voglio perderlo mai.