QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Inflazione deflazionistica: rapporto qualità-prezzo impercettibilmente inferiore: “Se fosse fatto abilmente, il consumatore non se ne accorgerebbe nemmeno” | Notizie Instagram VTM

Vendere confezioni di poco meno allo stesso prezzo sembra essere un modo falso, ma intelligente per compensare i prezzi più elevati delle materie prime. “Succede sempre”, afferma l’esperto di vendita al dettaglio Pierre Alexandre Bellet. “Ci rende anche migliori a volte.”

Solo 400 grammi di farina in una scatola invece di 500 allo stesso prezzo: un produttore olandese ha pensato di poter assorbire l’aumento dei prezzi delle materie prime. Ma non valeva la pena di contare: i clienti sono stati ingannati e hanno reagito così indignati che l’azienda ora fa marcia indietro. Non sorprende, ovviamente, che tali clienti notino che c’è meno quantità in una confezione del genere rispetto alla farina autolievitante. La farina non è un prodotto che si mangia semplicemente, è solo un ingrediente di cui aggiungi sempre una grande quantità alla tua preparazione. “Le ricette con 500 grammi vengono utilizzate più di quanto pensassimo”, ha affermato umilmente l’azienda.

Recensione: il nostro carrello è appena diventato più costoso

“Okay, è con l’ascia dentro!” , afferma Pierre Alexandre Billet, economista e osservatore al dettaglio (gondola). “Ma se è fatto abilmente, il consumatore non se ne accorgerà nemmeno. Succede sempre. A volte ci rende migliori”.

come è possibile? Ogni anno, i produttori di piatti pronti trasformano una piccola percentuale di sale in meno. Senza accorgercene, in realtà contiene molto meno sale di prima. Quindi sono più sani. Nel Regno Unito, qualcosa di simile viene fatto con le barrette Mars, che sono un po’ più piccole, quindi consumi meno calorie quando consumi una barretta del genere. ”

READ  Deliveroo svela i 20 ordini più richiesti del 2021:...

Ferrero, che produce tutti i tipi di prodotti al cioccolato da Kinder a Mon Chéri a Nutella, ha imparato anche questo trucco, d’ora in poi spremendo rispettivamente 75 e 50 grammi di Contenuto degli utensili per il cioccolato 975 grammi e 750 grammi senza la riduzione di prezzo. Anche se l’azienda ammette che lo fa per ridurre i costi di produzione.

Carenza di materie prime

Bene, ma in quest’ultimo caso tu come consumatore paghi lo stesso importo a un prezzo inferiore. Quindi, se paghi più di prima, è inflazione. L’inflazione non è la ragione qui, ma una conseguenza della scarsità di materie prime. Questa inflazione in calo – dove si paga lo stesso importo per meno – non è una soluzione, tra l’altro. Questo è solo temporaneo e solo finanziariamente interessante. È stato un ottimo strumento per trasferire abilmente al consumatore l’aumento dei prezzi delle materie prime in un mercato stabile. Nessun consumatore ora sta guardando quel prezzo esatto per chilogrammo, giusto? ”

Era un buon modo per mantenere lo stesso margine di profitto per gli azionisti nonostante i prezzi più alti. Ma in questo mercato turbolento e volatile, ciò non sarà sufficiente. Per soddisfare la domanda vanno cercate alternative agli ingredienti di cui abbiamo pochissimi. E succederà molto spesso che la produzione si fermi, e ci mancheranno alcuni prodotti. Dal terzo trimestre di quest’anno, questo sarà un evento comune, quindi dovremo imparare a conviverci rapidamente”.

Carrello HLN. Qual è il supermercato più economico? L’esperto spiega: “Il nostro cibo potrebbe diventare il 20% più costoso quest’anno”

Compri private label per sentire i prezzi più alti più bassi? Ma perché costano dal 15 al 20 percento in meno rispetto ai marchi famosi?

READ  Martedì Intel rivela i dettagli di una nuova fabbrica di chip europea - Computer - Notizie

Dalla regola dei 10 minuti a una doccia e un timer per la colazione come un imperatore, questi piccoli risparmi possono fare una grande differenza per il tuo budget.