QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Influenza aviaria in un allevamento di pollame a Grouchermer: abbattuti 107.000 polli

Un grave focolaio di influenza aviaria si è verificato in un allevamento di polli con polli da carne a Grouchermer. L’azienda, che comprende almeno 107.000 pulcini, sarà completamente eliminata, secondo un rapporto dell’Autorità olandese per la sicurezza alimentare e dei prodotti di consumo (NVWA). L’abbattimento viene effettuato a scopo precauzionale e per prevenire la diffusione dell’epidemia.

È probabile che il tipo di virus dell’influenza aviaria trovato in Grouchermer sia un tipo “altamente contagioso”, il che significa che è un tipo grave che causa malattie gravi o morte nel pollame.

Un altro allevamento di pollame si trova in un raggio di 1 km intorno all’azienda, anch’esso potrebbe essere stato infettato dal virus. Per precauzione, questa società è stata bandita e viene attentamente monitorata.

divieto di trasporto

Il divieto di trasporto di allevamenti di pollame in un’area di dieci chilometri intorno all’azienda a Grouchermer è stato annunciato immediatamente. Ciò significa che non tutti gli uccelli, le uova da riproduzione e il consumo possono essere spostati da un luogo con uccelli.

Questo vale anche per letame di pollame, lettiera usata e altri animali e prodotti animali che provengono da allevamenti di pollame.

altro inquinamento

All’inizio di questa settimana, un’altra società a Zeewold Gli è stata diagnosticata l’influenza aviaria. Ecco perché, a partire da questa settimana, ci sarà un impegno nazionale per la conservazione e la protezione degli uccelli.

Si dovrebbe impedire il più possibile agli uccelli di entrare in contatto con uccelli selvatici malati o con i loro escrementi.

READ  Un nuovo record per la vernice più bianca di sempre