QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Inghilterra, Scozia e Galles annullano i requisiti di quarantena per…

I viaggiatori completamente vaccinati provenienti dall’Unione Europea e dagli Stati Uniti non dovranno essere messi in quarantena subito dopo l’arrivo in Inghilterra, Scozia o Galles. I rispettivi governi hanno deciso mercoledì che l’obbligo di quarantena sarebbe terminato il 2 agosto.

Gli inglesi usano sistema semaforico Per viaggiare da e per l’estero. Gli Stati Uniti e molti paesi dell’Unione Europea, incluso il Belgio, ora hanno il giallo-arancio, che include un periodo di quarantena di dieci giorni. Dal 19 luglio, chiunque sia stato completamente vaccinato tramite la campagna di vaccinazione britannica non deve più essere messo in quarantena al ritorno da questi paesi.

Più relax era in cima alla lista dei desideri dell’industria del turismo e dei britannici che vivono all’estero. Il ministro dei trasporti Grant Shapps ha dichiarato su Twitter che le modifiche entreranno in vigore da lunedì alle 4:00 ora locale (17:00 in Belgio).

Ha spiegato che altre procedure non finiscono. Chiunque entri nel paese deve comunque essere in grado di presentare un test negativo e deve sottoporsi a un secondo giorno di test PCR in Inghilterra.

La decisione del governo di Boris Johnson si applica solo all’Inghilterra, ma i governi scozzese e gallese hanno annunciato oggi che avrebbero adottato le stesse misure. È probabile che anche l’Irlanda del Nord rilassi la sua politica di viaggio, ma è libera di discostarsi da quanto deciso a Londra. In Inghilterra, quasi tutte le misure relative alla corona sono state revocate.

periodo di prova

Le modifiche alla politica di viaggio arrivano dopo che le compagnie aeree hanno affermato che un test ha dimostrato che il Regno Unito potrebbe consentire in sicurezza alle persone completamente vaccinate di entrare nel territorio senza essere messe in quarantena.

READ  La paura di perdere le sorelle si rivela giustificata: Olivia (6) torna a...

L’aeroporto di Heathrow, British Airways e Virgin Atlantic hanno affermato che il loro programma pilota di 10 giorni ha dimostrato che era del tutto possibile testare lo stato di vaccinazione dei viaggiatori in modo efficiente e corretto, senza creare affollamento alla frontiera. Ad esempio, 250 passeggeri completamente vaccinati sui voli da New York, Giamaica e Atene hanno mostrato i loro certificati di vaccinazione, su carta o in formato digitale, prima di salire a bordo dell’aereo. Il 99 percento delle prove era originale, con solo due viaggiatori che hanno rifiutato i loro documenti.

Gli inglesi testimoniano sulla vita dopo il Freedom Day: “È terrificante”