QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ingorgo previsto per il Black Saturday: in alcuni posti siamo in coda da circa 4 ore

Il primo ingorgo è già iniziato sabato mattina. In Francia, sabato mattina ci sono quasi 300 km di ingorghi. La sua lunghezza può raggiungere da 800 a 900 chilometri. I problemi stanno iniziando a emergere anche nelle gallerie in Svizzera e Austria, riferisce sabato mattina il VAB Mobility Center.

Lorenzo Turco

Sul Percorso Lussemburgo – Lione – Confine spagnolo C’è già un ritardo di 3 ore e 50 minuti. È già occupato sulla A31 tra Lussemburgo, Nancy e Beaune, sulla A6 tra Beaune e Lione, sulla A7 tra Lione e Orange e sulla A9 tra Orange e il confine spagnolo. I piloti stanno già perdendo molto tempo sulla A7 verso il Mediterraneo con un ritardo di circa 3 ore tra Lione e Orange.

Anche dirigendosi a sud si dà da fare Itinerario Lille – Parigi – Bordeaux – Spagna, sulla A10 tra Parigi e Bordeaux e sulla A630 tra Bordeaux e il confine spagnolo. Il viaggio verso la costa atlantica dura poco più di due ore in auto extra.

anche in Germania Fanno la fila per le destinazioni di vacanza sulla A3, A5, A7 e A8.

in Austria È occupato sulla A10 tra Salisburgo e Villach (nel Tauerntunnel verso Slovenia/Croazia) e sulla A11 tra Villach e Karawankentunnel (in direzione Slovenia/Croazia).

in Svizzera C’è stato un ingorgo nel tunnel del San Gottardo per quasi due ore tra Basilea e Chiasso a sud e Chiasso e Basilea a nord.

Questo articolo viene aggiornato regolarmente. L’ultimo aggiornamento è avvenuto alle 9:50.