QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Intel presenta i processori PS Alder Lake per dispositivi iot – Computer – Notizie

Vendi un sacco di sciocchezze.

A volte è abbastanza deludente quanto bene possa essere ribaltato. Anche Windows è piuttosto ingombrante e la sicurezza a volte è un problema (non consiglio di installare Windows su un router, poiché Linux non è raro). Molti dispositivi a volte hanno poche centinaia di megabyte di RAM e una CPU frugale che potrebbe non raggiungere nemmeno 1 GHz. Il mio termostato ha una CPU Freescale TM i.MX27 da 400 MHz e 128 MB di RAM, che è più che sufficiente per il mio kernel Linux, l’interfaccia Qt e un’intelligenza artificiale molto semplice. E vuoi installare Windows su di esso? : + Puoi aggiornare istantaneamente l’intero termostato a un computer troppo spesso per gli standard IoT e alla fine non puoi utilizzarlo meglio. E questa è un’applicazione che non necessita nemmeno di batterie, perché i dispositivi non sono abbastanza economici per le applicazioni che devono farlo per un periodo di tempo più lungo.

Ora a volte hai hardware più potente, come Nvidia Jetson Nano. Ma non installerai nemmeno Windows su quello. Questo non è nemmeno reso disponibile. In gran parte di questo settore, Windows semplicemente non esiste. Allora perché supportarlo? Prova a eseguire ROS su Windows. È possibile, ma non ti renderà felice, il supporto è davvero pessimo.

Per quella giungla caotica, i dispositivi più deboli (come e-reader, router o termostati più semplici) eseguono una distribuzione Linux completamente personalizzata realizzata dal produttore. Le tecnologie IoT e i bot un po’ più pesanti vengono eseguiti per impostazione predefinita su installazioni Ubuntu precedenti. Questi sono fondamentalmente i due sapori che incontri. Boston Dynamics Spot esegue Ubuntu 18.04 e le recenti installazioni di ROS1 di solito eseguono 20.04. ROS2 vuole ancora essere installato il 22.04.

READ  Netflix vuole entrare nei giochi

Poi parlo dei programmi che girano sul sistema operativo. Spesso non ce l’hai nemmeno. Quindi hai solo un microcontrollore, o forse anche un PLC o nei rari casi un FPGA.

Sarò nel mondo dell’automazione per un po’, ma sono un po’ contrario all’Internet of Things. Quando ci imbattiamo in Windows, si mette sempre in mezzo e di solito significa che trascorriamo una settimana a fare qualcosa che avrebbe potuto essere fatto in un giorno. E con una certa regolarità attraverso procedure di hacking perché stiamo cercando di forzare qualcosa in Windows che è pensato per Linux. Windows non è mai stato dalla nostra parte.

[Reactie gewijzigd door Amanoo op 23 augustus 2022 03:51]