QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Italia: come una favola si è trasformata in sogno – calcio internazionale

I campioni d’Europa dell’Italia sono inaspettatamente avanzati agli spareggi per la qualificazione ai Mondiali. Quali sono le ragioni del fallimento?

Quattro anni fa, l’Italia del calcio era già in sacchi e cenere. Poi non è riuscito a qualificarsi per la precedente Coppa del Mondo in Russia. Nei salti, non è riuscito a segnare contro la Svezia nel novembre 2017 ed è rimasto a casa dalla finale per la prima volta nella sua vita.

Quattro anni fa, l’Italia del calcio era già in sacchi e cenere. Poi non è riuscito a qualificarsi per la precedente Coppa del Mondo in Russia. Nei salti, non è riuscito a segnare contro la Svezia nel novembre 2017 ed è rimasto a casa dalla finale per la prima volta in una vita di memoria. non ancora. Con gli spareggi di marzo la squadra ha ancora una chance, anche se solo tre delle dodici nazioni europee partecipanti si qualificheranno per il Mondiale. Dove l’Italia quattro anni fa era in rovina, con una generazione da sostituire, ora ha giocatori abbastanza bravi e tanti giovani talenti in particolare. Tranne la parte anteriore. Ci sono molte ragioni per cui la Squad non si è qualificata. In primo luogo, l’allenatore della nazionale Roberto Mancini ha dovuto fare i conti con diversi infortuni. Ad esempio, l’attaccante profondo della Lazio Ciro Immobile è scomparso a causa di un infortunio muscolare, proprio come il forte difensore di Giorgio Ciellini nella parte posteriore. Assenti Marco Verratti a centrocampo e falliti anche i romani Niccol ஜ Janiolo e Lorenzo Pellegrini, inoltre molti giocatori erano completamente fuori forma. Jorgenho non gioca a calcio come candidato Pallone d’Oro. Contro la Svizzera ha sbagliato un rigore all’ultimo minuto, quando l’Italia avrebbe dovuto qualificarsi. Tornò e tornò lunedì sera in Irlanda del Nord, ma non trovò il giusto varco nelle difese fortificate. Lorenzo Insane è anche l’ombra dell’attaccante che ha giocato allegramente agli Europei. Senza l’immobile e non un giocatore solido in quella posizione, Mancini ha scelto di giocare nel numero nove sbagliato senza l’attaccante profondo. Andrea Pelotti sta lavorando sodo, ma non ricorda quando ha giocato una bella partita con la Nazionale e dovrebbe accontentarsi delle alternative. Non c’è da credere ai due attaccanti del Sassuolo: Giacomo Raspadori non è nella posizione migliore e il lanciato da poco Gianluca Skamaka non è ancora partito, il falso nove è fallito e nessuno intorno a lui ha offerto spunti. L’Italia ha giocato a calcio senza ispirazione. L’ex miglior allenatore e ricercatore Arigo Sachi pensava che gli italiani dovessero rimettere i piedi per terra. “Nonostante sia un campione europeo, dobbiamo iniziare la prossima partita con dedizione ed energia, vogliamo sudare, combattere e aiutarci a vicenda. Una sorta di nuova prepotenza dopo il titolo europeo.. Senza dubbio il tecnico della nazionale Roberto Mancini, criticato per la prima volta da quando è entrato in carica: ‘Questo è il nostro primo momento difficile in tre anni meravigliosi. Se ci portano un calcio familiare, ci qualificheremo solo a marzo. “Alla fine, l’Italia non ha perso nessuna delle sue partite e non è riuscita a completare le occasioni, è stato con quattro pareggi. La Svizzera ha pareggiato solo tre volte per un rigore sbagliato da Jorgenho.

READ  La temperatura dell'acqua di mare sale a 30 gradi sulla costa italiana