QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Italia per la festa! Alberto Dainese ha sorpreso amico e avversario con una forte run finale e ha vinto l’undicesimo round a Zero | Giro d’Italia

ZeroAlberto Daines ha vinto l’undicesima tappa a Zero. Nella volata di Reggio Emilia era dietro a Gaviria e Consoni. Arnaud Démare ha iniziato lo sprint, ma si è dovuto accontentare del quarto posto. Il giocatore italiano del team DSM ha vinto la sua prima tappa del Grand Tour. Juan Pedro Lopez è in rosa.

I corridori hanno dovuto percorrere oggi 203 chilometri su una tappa pianeggiante tra Santarcangelo di Romagna e Reggio Emilia. Due italiani hanno subito attaccato da meno di un chilometro. Filippo Tagliani e Luca Rustelli si ritrovano subito e si portano in vantaggio di cinque minuti.

A Peloton non hanno immediatamente intrapreso alcuna azione per fare nulla per quella battuta d’arresto e hanno permesso a loro due di guidare. Dopo una volata intermedia alla Toscanella de Tosa, vince Filippo Tagliani, Peloton si teso ea 92 chilometri dal termine Tagliani e il compagno di squadra Rostelli mangiano.

© Foto Notizie

Nessun fan

Peloton ha continuato quella linea, ma i fan non si sono formati. Van der Boyle, insieme ad altri, ha cercato di mettere da parte Belloton, ma il suo tentativo è stato respinto in pochi minuti. A Evan doveva essere permesso di entrare nel Peloton e doveva essere assistito da una squadra per tornare a Peloton. Carabas ha preso tre secondi bonus con lui ed è dodici secondi dietro al leader Pedro Lopez nella classifica generale. A 55 chilometri dalla fine, de Bond ha visto l’opportunità di saltare. Il nostro connazionale è andato a 1’40” da Peloton, ma ha dovuto chinare la testa a Peloton, che stava correndo a oltre un chilometro dalla fine.

Trice di Bond

Trice di Bond © Twitter

Nell’ultimo chilometro, la FDJ ha aperto il gas. Cinkeldom ha iniziato lo sprint per il regolare vantaggio di Arnaud Demere, ‘La Maglia Ciclamino’. Accettando il comando di Démare, è apparso sulla via del successo terziario in questo Giro d’Italia. Gaviria e Consoni riuniscono Demere e lo lasciano. Alberto Daines, arrivato da lontano, ha sorpreso Caviar e Consoni e si è precipitato verso la vittoria sul palco. Il 24enne italiano del Team DSM ha vinto la sua prima tappa del Grand Tour.

REUTERS

© REUTERS

AFP

© AFP





READ  La Svizzera e l'Italia sono destinate a saltare direttamente ai Mondiali