QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Jamie Weiss risponde ufficialmente per la prima volta all’arresto di Lil Klein: “Sono così triste” | spettacolo

spettacoloJamie Weiss, 32 anni, è stata ascoltata per la prima volta dal presunto abuso della sua partner Lil Klein (27). In una risposta scritta a De Telegraaf, la stilista ha detto mercoledì di essere “molto triste”. Ha anche affermato che nel caso “non ci sono vincitori, solo perdenti”.

“Di solito non rispondo mai, ma le storie diventano più pazze”, sembra. “Sono una mamma a tempo pieno che si ritrova improvvisamente sola. Ho un sacco di crepacuore da affrontare in una situazione irrealistica. L’ultima cosa che sto facendo è Jorik (vero nome del rapper, editore) in una trappola. “

Con questa dichiarazione, gli olandesi stanno rispondendo a una voce diffusasi martedì attraverso il cosiddetto juice channel. Si diceva che la stilista avesse deliberatamente messo in trappola il suo partner Jorek Schulten e che stesse solo cercando soldi. Ha concluso la sua dichiarazione dicendo: “Queste sono le azioni di Yorick, che sono state fermate in modo sfortunato e crudele. Non ci sono vincitori, ma perdenti”.

Schulten è stato nuovamente trasferito in prigione martedì perché sospettato di aver aggredito la sua fidanzata. In precedenza era stato rilasciato in attesa delle indagini, ma la Procura ha presentato ricorso. Si dice che il rapper abbia infilato la testa di Jimmy tra la portiera dell’auto.

Guarda anche questo video: le foto della fotocamera mostrano gli abusi di Lil Klein

Leggi anche:

La solita guardia del corpo Lil Klein sbatte Jimmy Weiss: “Cagna sporca”

Dietro le quinte dei “Juice Channels” olandesi: “Distribuire foto di nudo? È un ponte troppo lontano!”

READ  Jérémie Makiese si è qualificato per la finale dell'Eurovision Song Contest dopo una grande prestazione