QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

John Legend difende la moglie Chrissy Teigen: “I messaggi privati ​​di Michael Costello sono falsi” | Famoso

FamosoChrissy Teigen, 35 anni, si è scusata pubblicamente qualche giorno fa dopo che alcuni suoi vecchi e deboli tweet sono emersi. Anche John Legend (42), marito di Teigen, sta ora difendendo sua moglie. Secondo lui, il candidato a Project Runway Michael Costello (38) ha inventato i messaggi privati ​​che ha ricevuto da Chrissy.




“Spero che le persone che sono state così veloci nel diffondere queste bugie ammetteranno i loro errori altrettanto rapidamente”, ha detto John Legend su Twitter. Inoltre, il cantante ha anche scritto che sua moglie si è scusata pubblicamente e che Michael Costello ha inviato solo alcuni messaggi privati ​​inventati al mondo in seguito. “Questo scambio è completamente falso e inventato e non è mai avvenuto.”

prove sufficienti

Oltre a ciò, Legend non ha idea del motivo per cui qualcuno dovrebbe partecipare a questa storia creando una serie di messaggi, ma secondo il marito di Chrissy Teigen, è esattamente quello che sta succedendo. Già nei messaggi che il candidato “Project Runway” ha condiviso sul suo account Instagram, infatti, sono già state rilevate una serie di incongruenze. Ad esempio, mancava l’icona che mostrava che l’account Teigen era stato verificato. Inoltre, il design delle lettere blu e viola è stato introdotto solo l’anno scorso.

Nel frattempo, il team dietro Costello ha già risposto agli ultimi sviluppi. Dicono che il tentativo disperato di Teigen di dimostrare la sua innocenza sia un segno che è ancora la stessa prepotente che è sempre stata. Dicono anche di avere molte prove. “Oltre ai messaggi privati ​​e ai commenti pubblici, abbiamo diverse e-mail e altri documenti in nostro possesso che dimostrano che il comportamento di bullismo di Chrissy Teigen va oltre i social media”.

READ  Il cantante olandese Nelson torna dopo un periodo buio e la morte di un caro amico: “Non posso più lavorare normalmente” | spettacolo

Leggi anche:

“Non vedo l’ora di morire”: come la “regina di Twitter” Chrissy Teigen è stata finalmente bandita dai precedenti post sul bullismo (+)

Chrissy Teigen si scusa per il bullismo online: “Mi vergogno davvero”

Chrissy Teigen lascia il ruolo di ospite dopo uno scandalo di bullismo