QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Kirsten Flickins dopo aver lasciato Eastbourne: ‘Ha brillato per l’ultima volta a Wimbledon’ | Wimbledon

Dopo la sua uscita dai campionati WTA a Eastbourne, Kirsten Flipkens ha ancora una missione come giocatrice professionista. Presto appenderà la racchetta all’amo a Wimbledon, ma sull’erba sacra – dove Flickins ha testato i suoi colpi di sole – andrà per l’ultima volta: “In pratica voglio divertirmi”.

Dopo essere stato sconfitto dalla fortunata perdente Victoria Tomova sull’erba a Eastbourne, Flickins può concentrarsi su Wimbledon. Lì, il 36enne farà l’offerta finale per i singoli. “Voglio soprattutto godermela al cento per cento con la mia famiglia e i miei amici”, ha risposto mercoledì.

Flickins ha vinto il Wimbledon Junior Championships nel 2003 e dieci anni dopo ha raggiunto le semifinali del tabellone principale. Dopo altri nove anni dice addio. “Onestamente, non ho aspettative specifiche”, dice.

“Nei prossimi giorni voglio recuperare bene per iniziare Wimbledon al meglio. Ho dei piccoli dolori qua e là. Molto dipenderà dal sorteggio, perché non sono un seme. La pressione è su di me. Spero per mostrare il mio meglio nel tennis per l’ultima volta.

Il mio corpo non può più fare questi sforzi ogni settimana e superare i limiti. È stato bello.

Kirsten Flickin

I Flipkens hanno recentemente raggiunto i quarti di finale a Rosmalen e hanno battuto Elise Mertens a Eastbourne. Ti chiedi quasi perché si è fermato ora. “Ma appoggio pienamente la mia decisione”, afferma.

“Il tennis non si limita alle quattro settimane di stagione sull’erba. Se ci fossero tornei solo sull’erba prenderei in considerazione di continuare, ma ci sono tante partite su altre superfici e bisogna fare sacrifici ogni giorno per continuare ad allenarsi. Il corpo è non è più in grado di fornire questi sforzi. “Ogni settimana, per superare tutti i confini, era bellissima”.

READ  L'esperto di 'Kimback' Andy Murray pensa: 'I Clijsters possono ancora vincere i grandi giochi' | Tennis