QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

KV Kortrijk valuta l’azione legale dopo il rinvio della partita contro l’Anversa: “La Pro League va contro i suoi stessi regolamenti”

© Isosport

Al KV Kortrijk non sono contenti del rinvio della partita contro l’Anversa. Questa decisione è arrivata dopo aver scoperto l’epidemia di Corona ad Anversa e hanno richiesto un rinvio dalla Lega professionistica. E ha detto, in risposta a De Kyrillos: “La Professional League aveva precedentemente deciso esplicitamente di non rinviare altre partite a causa di Corona”. Kortrijk sta valutando un’azione legale.

Gretel Korevitz

Leggi anche.Kortrijk-Anversa rinviata a causa dell’infezione da corona ad Anversa

“Il nostro club ritiene che questa decisione sia illegale”, ha detto sabato sera il KV Kortrijk. “Questo è stato anche il primo parere del direttore calendario, il quale ieri sera ha indicato che al momento non esiste un quadro normativo all’interno dell’attuale regolamento federativo per il rinvio di queste (e altre eventuali) partite da parte del direttore calendario della Lega Pro nel caso di un gran numero di giocatori positivi, come nel caso di Anversa. Inoltre, la Lega Pro aveva precedentemente esplicitamente deciso di non rinviare altre partite a causa di Corona, e questo a causa del calendario già fitto. A differenza di altre competizioni, nessuna le partite di oggi possono essere rinviate causa Corona”.

“Tuttavia, il nostro club ha ricevuto questo pomeriggio un messaggio che la partita sarebbe stata rinviata, nonostante il proprio regolamento, con solo un vago riferimento alla ‘nuova variante omikron che sembra essere particolarmente contagiosa’, e gli infortuni ad Anversa ne sono la causa. sarà il risultato.” , appare negli uomini. “Il nostro club prende atto che le regole hanno solo un valore relativo e che d’ora in poi qualsiasi club che soffra anche di una contaminazione da Omicron può chiedere il rinvio di una partita”.

Kortrijk ha anche detto che sta considerando un’azione legale. “In un tale contesto, la concorrenza leale appare come una pura utopia e minaccia addirittura di completarla”.

READ  Thomas van der Pletsen cerca il limite olimpico a Gotze: “L'incertezza non è divertente” | Atletica