QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La banca centrale indiana chiede il divieto totale delle criptovalute “Crypto Insiders”

Le voci provenienti dall’India in merito alla possibile regolamentazione del settore crypto sono Non del tutto positivo. Laddove in precedenza era probabile che imboccasse un percorso di legalizzazione in combinazione con regolamenti chiari, sembra sempre più che sia in arrivo un divieto generale. In ogni caso, la banca centrale indiana ha chiarito di essere dietro il divieto generale.

Reserve Bank of India

Una fonte anonima ha riferito che la banca centrale del paese, la Reserve Bank of India (RBI), ha informato il consiglio di amministrazione dell’autorità che è dietro un divieto generale di criptovalute in India. Tempi economici.

Nel corso di un’ampia presentazione, il Consiglio è stato informato che ciò sarebbe avvenuto. Tra le altre cose, le criptovalute possono mettere a repentaglio la stabilità macroeconomica e la gestione degli scambi di criptovalute è stata ampiamente discussa.

Secondo la Banca Centrale, è quasi impossibile regolamentare adeguatamente il settore degli asset digitali. Spesso si tratta anche di beni originati all’estero. Il fatto che le transazioni non siano sempre tracciabili è anche una spina nel fianco della Reserve Bank of India.

Tuttavia, non tutti i membri del consiglio di amministrazione della RBI erano d’accordo con la posizione della banca. Ad esempio, è stato favorito un approccio moderato a crittografia Vedrai l’industria. Tuttavia, la posizione ufficiale della Reserve Bank of India (RBI) rimane che un divieto generale sull’industria delle criptovalute è la strada da percorrere.

Governo dell’India

Naturalmente, tale decisione spetta al governo indiano. Dopo ampie deliberazioni, il Parlamento indiano prenderà una decisione definitiva sullo stato del settore delle criptovalute nel paese nel prossimo futuro.

READ  Bel20 dovrebbe iniziare significativamente al ribasso

Alla fine sarà l’ultima parola del premier Narendra Modi. Dal periodo Sembra ancora in qualche modo positivo riguardo al potenziale del settore delle criptovalute. All’epoca suggerì che i governi di tutto il mondo avrebbero dovuto lavorare insieme per organizzare il settore rivoluzionario.