QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La cantante Maureen Vanherbergen risponde a Gala van de Goden K dopo un incidente con il fuoco

Maureen VanHerbergen, 35 anni, ha risposto per la prima volta all’incendio durante il gala del Golden K. In esso, la voce radiofonica e membro di “Helden” assicura a Ketnet che sta completamente bene. “Fondamentalmente ho cercato di mantenere la calma e non farmi prendere dal panico.”

È stato uno shock sabato durante il concerto dei Golden K’s of Ketnet. A Maureen Vanherberghen è stato permesso di lavorare con un lanciafiamme per far scoppiare un palloncino contenente chi avrebbe vinto il Premio K per il “Miglior programma”. Solo lei ha accidentalmente afferrato il corpo, così che il fuoco è venuto nella sua direzione ei suoi capelli hanno preso fuoco brevemente. Fortunatamente, era così. “Sto benissimo”, ha detto lunedì nello show mattutino di Martin e Dorothy, i suoi co-protagonisti di Qmusic. “Mi sono reso conto che sembrava molto più spigoloso in TV che su di me. In quelle foto, sembra davvero che ci abbia messo tutta la testa sopra. Fortunatamente, non è così.”

Si è scoperto che erano solo dei capelli bruciati. “Era sulla mia spalla, ed è successo davvero dal passato. Non ho nient’altro per il resto. Nemmeno i miei vestiti. I lustrini non sono stati bruciati, niente si è sciolto. La parte peggiore è che devo leggere quei commenti che mi fanno vergognare. Ho appena risposto a queste persone. “Nessuno lo fa apposta, e succede qualcosa del genere.”

Non farti prendere dal panico facilmente

Con Ketnet Helden, di cui Maureen fa parte, hanno eseguito acrobazie in passato. “Sono dieci anni che facciamo cose del genere e quando va bene non senti nessuno. Adesso tutti puntano il dito. Puoi preparare quanto vuoi, gli errori capitano. Soprattutto ho cercato di stai calmo, non farti prendere dal panico.” Ad ogni modo, non mi lascio prendere dal panico facilmente. Ho controllato cosa è andato storto e ho tolto il dito da quel pulsante. Mi vedo mentre guardo questa cosa e mi rendo conto che la stavo maneggiando male. Poi Mi giro e torno insieme. È così che va la vita. Gli errori accadono e devo imparare da loro. Spero di non doverlo rivivere, ma lascia che sia una lezione per il futuro “.

Quindi Maureen ha fatto un altro tentativo sul podio e ci è riuscito. senza incidente. È come essere alle prove al VRT. “Tutto è stato provato in anticipo e tutto si è svolto senza intoppi. È stato un errore umano. Come tutti gli eventi VRT, valuteremo anche la cerimonia”.

Questo contiene contenuti incorporati da una rete di social media che vuole scrivere o leggere cookie. Non hai dato il permesso per questo.

(sgg, eap)

READ  Bart de Pauw e la maggior parte delle donne scendono...