QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Casa Bianca risponde al potenziale divieto di aborto con fondi contraccettivi d’emergenza | all’estero

Il governo degli Stati Uniti vuole liberare fondi per aumentare l’accesso alla contraccezione di emergenza. È una possibile risposta all’imminente divieto di aborto, ha riferito la Casa Bianca. Ad esempio, la pillola del giorno dopo può prevenire una gravidanza indesiderata.

Con il sostegno a una maggiore contraccezione d’emergenza, il governo anticipa una sentenza della Corte Suprema che annullerebbe il diritto all’aborto. I giudici statunitensi dovrebbero tenere il contratto entro la fine di giugno.

Una bozza di risoluzione trapelata all’inizio di questa settimana annullerebbe lo schema che consente alle donne di tutti gli stati degli Stati Uniti di abortire. In caso di un definitivo “no” della corte, spetterà nuovamente agli Stati stessi decidere se l’aborto è consentito, proprio come lo era prima del 1973. In una serie di Stati conservatori, le donne possono poi dimenticarsene.

Da quando la bozza di risoluzione è stata presentata, ulteriori donazioni sono state versate alle cliniche per l’aborto e ai gruppi di difesa dell’aborto. L’Abortion Care Network ha ricevuto più di $ 100.000 (94.000 euro) in un giorno e mezzo e il contatore non è mai aumentato così rapidamente. In un’altra istituzione, poco più della metà di tutti i donatori ha donato denaro per la prima volta.

READ  Meta è il nuovo nome dell'azienda di Facebook - Giochi - Notizie