QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Cina invia 30 caccia attraverso la zona di difesa aerea di Taiwan | All’estero

Taiwan ha dovuto schierare aerei da combattimento per inseguire 30 aerei da combattimento che la Cina aveva inviato attraverso la sua zona di difesa aerea. L’incidente di lunedì è stata la più grande invasione da gennaio.

L’incidente è avvenuto pochi giorni dopo che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden aveva avvertito la Cina di non invadere Taiwan e lo stesso giorno un funzionario statunitense ha visitato l’isola per discutere di sicurezza con i leader.

La Cina ha aumentato il ritmo delle sue missioni aeree negli ultimi mesi, sostenendo che si tratta di esercitazioni. Tali misure hanno fatto arrabbiare Taiwan e aumentato le tensioni nella regione. La Cina considera Taiwan una provincia separatista che potrebbe conquistare con la forza se necessario.

Il ministero della Difesa di Taiwan ha affermato che l’ultimo incidente ha coinvolto 22 aerei da combattimento, oltre a aerei da guerra elettronica e da guerra anti-sottomarino.

“Guerra della zona grigia”

L’aereo ha sorvolato le isole Pratas nord-orientali, che fanno parte della Taiwan Air Defense Zone (ADIZ). Ma gli aerei non sono entrati nello spazio aereo di Taiwan, il che sarebbe stato considerato un atto ostile.

Un ADIZ è un’area al di fuori del territorio e dello spazio aereo nazionale di un paese, in cui gli aerei stranieri sono ancora identificati, monitorati e controllati nell’interesse della sicurezza nazionale. È stato dichiarato dal paese stesso e rimane uno spazio aereo tecnicamente internazionale.

Taiwan ha riferito di aver pilotato aerei cinesi nella sua regione ADIZ per più di un anno, definendola una guerra “zona grigia”, progettata per testare la sua risposta militare ed esaurire il paese. Gli analisti hanno precedentemente affermato che le incursioni erano un monito contro il governo taiwanese per aver imposto una dichiarazione formale di indipendenza.

READ  Nuova legge elettorale radicale a Hong Kong, un numero record di residenti vuole immigrare nel Regno Unito