QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Cina vuole effettuare tre missioni aggiuntive sulla luna

tecnologia10 set. 22 12:02autore: Remy cuoco

La Cina prevede di condurre tre missioni senza pilota sulla luna nei prossimi 10 anni, al fine di avviare una rinnovata corsa allo spazio con gli Stati Uniti.

Liu Zhizong della CNSA ha affermato che i piani per i voli lunari sono già stati approvati dalla China National Space Administration (CNSA) – l’equivalente cinese della NASA – e rientreranno nel programma spaziale Chang’e.

Leggi anche | La NASA posticipa il lancio del razzo lunare a fine settembre

L’annuncio arriva il giorno dopo che la Cina ha affermato di aver scoperto un nuovo metallo spaziale. La missione spaziale Chang’e-5 ha trovato il nuovo minerale, che i cinesi hanno chiamato Changesite- (Y) – in campioni spaziali raccolti. L’agenzia di stampa ufficiale cinese Xinhua descrive il minerale come un cristallo colonnare trasparente e incolore, che probabilmente contiene elio-3. Sostanze che potrebbero fungere da carburante in futuro.

Corsa allo spazio 2.0?

Negli ultimi anni, la Cina ha notevolmente aumentato le sue ambizioni per l’esplorazione spaziale. Ad esempio, il paese ha inviato diverse sonde sulla luna, ha creato la propria stazione spaziale e ha puntato gli occhi su Marte. Progetti che metteranno la Cina completamente in contrasto con gli Stati Uniti.

La NASA ha già una navicella spaziale su Marte e sta studiando le possibilità di preparare una nuova missione sulla luna con equipaggio in questo decennio. Entrambi i paesi stanno esplorando potenziali passi per estrarre minerali lunari e questo potrebbe creare tensione. Soprattutto sul lato sud della luna, dove sia gli Stati Uniti che la Cina si aspettano di trovare acqua.

READ  L'immagine del telescopio Webb rivela la galassia della ruota di Cartwell