QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La cometa Leonard potrebbe presto essere visibile ad occhio nudo!

Fortunatamente, gli astronomi non sono molto influenzati dal passaggio di una cometa. Ma gli astronomi dilettanti hanno una grande settimana davanti!

E presto potremo contare sulla visita della cometa C/2021 A1, meglio conosciuta come Cometa Leonard. La cometa raggiungerà il punto più vicino alla Terra domenica 12 dicembre. In effetti, è così vicino che probabilmente puoi vedere la cometa ad occhio nudo nel cielo notturno. Ma state tranquilli, la cometa non rappresenta in alcun modo una minaccia per la Terra.

Maggiori informazioni sulle comete
Attualmente, sappiamo di 3.775 comete nel Sistema Solare. Le comete sono corpi celesti relativamente piccoli che viaggiano attraverso il nostro sistema solare. Sono costituiti da ghiaccio, polvere e piccole particelle rocciose e a volte possono avere orbite molto folli intorno al sole. Le comete hanno spesso la coda. Quando la palla di ghiaccio si avvicina al sole o a qualsiasi altra stella, si riscalda. Il ghiaccio nella cometa sublima (evapora) e si allontana dalla superficie. Quando lo fai, portano con sé particelle di polvere e detriti leggeri. Questo crea una coda polverosa e un coma (atmosfera polverosa) che sono caratteristici delle comete. Quindi le comete ritornano negli angoli più remoti del nostro sistema solare.

La cometa Leonard si sta attualmente muovendo nel nostro sistema solare a una velocità di 47 chilometri al secondo. Gli astronomi stanno osservando la cometa da tempo. Di seguito puoi vederla apparire in una foto scattata il 7 dicembre.

Un’immagine della cometa Leonard, osservata il 7 dicembre 2021. Foto:
ESA / NEOCC

Come accennato, la cometa si avvicinerà al nostro pianeta il 12 dicembre, anche se la distanza dalla Terra sarà comunque di 35 milioni di km.

READ  "Heardle" è il nuovo "Wordle" per gli amanti della musica

vicino?
Ma in termini cosmologici, questo è molto vicino. Questo significa anche che potrai vedere la cometa ad occhio nudo nei giorni successivi. Fortunatamente, gli astronomi ne sono meno colpiti. Gli astronomi tengono d’occhio queste comete che occasionalmente passano. Questo perché le comete, proprio come gli asteroidi, possono causare molti danni se colpiscono la Terra. Fortunatamente, le comete che si avventurano vicino alla Terra sono molto rare. Al momento, ci sono solo 100 cosiddetti comete vicino alla terra un favore. E ogni anno ne vengono aggiunti solo uno o due.

L’orbita della cometa Leonard. Ora viaggia verso il sole, solo per scomparire di nuovo negli angoli più remoti del nostro sistema solare. Foto: ESA

Ciò significa che la cometa Leonard non rappresenta una minaccia per la Terra. “Si tratta di una cometa luminosa che vediamo in cielo in media una volta all’anno”, ha affermato Marco Micheli dell’Agenzia spaziale europea. Centro di coordinamento NEO. “Se si avvicina un po’, può diventare visibile ad occhio nudo, il che rende le immagini attraenti. Ma fortunatamente per quelli di noi interessati a cose che potrebbero rappresentare una minaccia per la Terra, questa cometa non è sorprendente”.

Buona settimana
Tuttavia, gli astrofili possono prepararsi per una bella settimana. Perché grazie a una coincidenza cosmica, sarai presto in grado di rilevare non solo la cometa Leonard, ma anche “stelle cadenti” allo stesso tempo! Gli sciami meteorici massimi delle Geminidi si verificheranno nella notte tra lunedì 13 e martedì 14 dicembre. e Quest’anno le condizioni sono particolarmente favorevoli.

Quindi guarda il cielo notturno la prossima settimana. Perché stanno arrivando delle belle notti. La cometa Leonard si vede meglio nei giorni successivi al suo massimo avvicinamento (non è facilmente visibile nel punto più vicino a causa del sole splendente). Divertiti in anticipo!

READ  iOS 15 | Data di rilascio | per qualsiasi iPhone | Cosa c'è di nuovo?