QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La compagnia di assicurazioni di Amber Heard si rifiuta di coprire il risarcimento e lo porta in tribunale | Gente famosa

Quando Johnny Depp ha citato in giudizio l’attrice di Aquaman, aveva quasi $ 1 milione con una compagnia di assicurazioni a New York. La politica includeva anche una clausola di “diffamazione”. Ma la società ora afferma che non pagherà per “atti deliberati e dannosi” e afferma anche che Amber ha apportato modifiche alla sua difesa che inizialmente non erano state concordate nel contratto.

“In qualità di assicuratore, non siamo responsabili per la perdita causata dagli atti intenzionali dell’assicurato”, afferma la società nei suoi documenti legali. La compagnia di assicurazioni sta ora chiedendo a un tribunale di Los Angeles di dichiarare che non possono essere ritenuti responsabili per aver tossito (alcuni) i soldi che Heard doveva al suo ex marito.

Guarda anche: Amber Heard riprende ufficialmente

La difesa dell’attrice ha rifiutato di commentare questa nuova causa. Ma il mese scorso il suo avvocato ha detto che la Heard “non può certo permettersi” di pagare i danni e le spese derivanti dal processo. Le sue spese legali sono già salite a oltre 5,9 milioni di euro. L’attrice però non rinuncia alla lotta: lei e il suo team legale vogliono continuare il contenzioso, ricominciare il caso e Chiedere al tribunale di ribaltare la decisione† I suoi avvocati ora li hanno Presentare un ricorso formale

Guarda anche: Johnny Depp è il grande vincitore del processo Amber Heard

READ  Amazon vuole espandere serie e film olandesi su Prime Video - immagine e suono - notizie