QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La compagnia energetica EnergyVision mette in guardia contro le rinunce: di cosa si tratta esattamente?

La compagnia energetica EnergyVision mette in guardia contro le rinunce: di cosa si tratta esattamente?

La compagnia energetica EnergyVision mette in guardia contro la repressione. Di cosa si tratta esattamente? Come evitare di cadere vittima di simili pratiche scorrette?

Nelle news: durante Messaggio Sulla piattaforma di social media LinkedIn, EnergyVision mostra come i criminali stanno cercando di rubare i tuoi dati personali tramite un codice QR. Ciò riguarda in particolare gli adesivi QR sulle stazioni di ricarica a Bruxelles.

  • Puoi pagare le tasse in diversi modi. Uno di questi metodi è il pagamento personalizzato tramite la scansione del codice QR sulla stazione di ricarica.
  • I truffatori incollano su alcuni pali un adesivo che riporta il loro falso codice QR insieme al codice EnergyVision. Una volta scansionato questo codice per pagare, il denaro viene trasferito sul conto del truffatore.
  • Quindi questa è una forma di phishing.

dettagli: EnergyVision dispone di 2.000 stazioni di ricarica a Bruxelles.

  • “Abbiamo trovato adesivi fraudolenti su 20 pali”, ha detto il CEO Martin Michelsens. VRT NWS. “Questi adesivi sono stati rimossi e il sito web del truffatore è stato rimosso da Internet. Pertanto, i nostri clienti possono nuovamente farsi spedire il veicolo ad hoc.
  • Michielssens mette in dubbio l'impegno europeo ad offrire pagamenti senza carta. Ciò aumenta l’accessibilità, ma rende anche i clienti di aziende come EnergyVision più vulnerabili alle frodi.

Il quishing è in aumento

Ingrandire: L'esperto informatico Eddie Willems (GDATA) in conversazione con Radio1 So che questa tecnica di truffa esiste da un po'. “È un vecchio principio che ora viene ripetuto di nuovo”, ha detto.

  • Il Centro per la sicurezza informatica (CCB) aveva avvertito all’inizio di quest’anno che le misure repressive erano in aumento. “Ciò è particolarmente pericoloso per gli utenti incauti. Dopo tutto, quando si scansiona un codice QR, non si vede immediatamente il sito web a cui rimanda. La CCB aveva avvertito all'epoca che la verifica di un URL era difficile.”
READ  Mercedes-Benz percorre 1000 km con una singola carica della batteria con il concetto EV - immagine e suono - novità

Come evitare di diventare vittima di una frode?

consiglio: EnergyVision su LinkedIn consiglia di utilizzare solo la carta di debito durante la ricarica dell'auto elettrica. È come: “Questo è sicuro al 100%”.

  • Se cadi vittima di un truffatore, è meglio contattare il prima possibile il gestore della stazione di ricarica, la tua banca e la polizia.
  • Willems aggiunge che ci si accorge molto velocemente se si è vittime di oppressione. “Puoi verificare se il sito a cui stai accedendo è anche il sito dell'operatore. Interessante inoltre la modalità di pagamento: l'hai utilizzata in passato? O è un'altra? Anche questo può essere un segnale, così come i messaggi di errore e reindirizzamenti.”

Non solo nelle stazioni di ricarica

Attenzione: La sosta non avviene solo alle stazioni di ricarica. I codici QR possono essere inviati anche tramite e-mail, SMS o messaggi WhatsApp, tra gli altri.

  • I truffatori spesso cercano un collegamento ad eventi attuali per attirare l'attenzione. Ad esempio, in caso di catastrofe è solo questione di tempo prima che compaiano i primi messaggi di phishing relativi alle donazioni. Durante i periodi di saldi si vendono soprattutto falsi affari e all'inizio dell'anno si tratta nuovamente di rinnovare gli abbonamenti.
  • L’intelligenza artificiale (AI) rende inoltre più difficile l’identificazione di queste tecniche di frode. I truffatori spesso combinano questa tecnologia con i cosiddetti metodi di “ingegneria sociale”.
    • L'ingegneria sociale è una tecnica attraverso la quale vengono innanzitutto raccolti dati personali, spesso tramite phishing ma anche tramite hacking. I truffatori utilizzano quindi tali informazioni per rivolgersi a te in modo più efficace e personale per truffarti. Ad esempio ci vengono presentate fatture false, ritardi di pagamento o avvisi di accertamento che sembrano molto realistici ma non lo sono.
  • Quindi fai sempre attenzione quando ricevi messaggi da qualcuno che non conosci. Pertanto, cerca sempre di scoprire prima l'identità del mittente. La tua banca o altra organizzazione non ti chiederà mai di aggiornare o condividere le tue informazioni personali tramite e-mail, SMS o telefono. E, naturalmente, non fare mai clic su collegamenti o codici QR di cui non ti fidi.
READ  La società accetta un'offerta di 41 miliardi di euro da Elon Musk

Vuoi rimanere aggiornato su tutto ciò che accade nel mondo finanziario? Niels Silence, giornalista con la passione per la finanza, segue tutto da vicino. durante questo link Puoi iscriverti alla sua newsletter quotidiana.