QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La domanda: Djokovic, Federer o Nadal? “Al momento è chiaro che Novak è il migliore.” | Tennis

Uno sguardo ai numeri nudi ci dice: Novak Djokovic ora ha molti titoli del Grande Slam come Roger Federer e Rafael Nadal, ma ha vinto più titoli Masters 1000, è stato il numero 1 più lungo e conduce gli scontri diretti con Nadal e Federer.

Ma ora è anche la capra (la più grande di tutti i tempi)? “Si sta avvicinando”, dice Van Herk. “Ma guardi solo ai risultati o tieni conto anche di altre cose? È un argomento spinoso, perché c’è sempre una preferenza personale”.

“Se guardi puramente ai risultati, è chiaro che Djokovic sta dominando. Ha già vinto tre tornei del Grande Slam in questa stagione e ha la possibilità di vincere il Grande Slam, titoli del Grande Slam in un anno”, ha detto Van Herk.

“Attualmente è più in forma di Nadal e Federer e mentalmente superiore a loro. Mentre Federer e Nadal eccellono in alcuni tornei, Djokovic gioca un programma abbastanza completo. E poi siamo sorpresi quando perde una partita. Questo la dice lunga sulla sua squadra . Aspetto.”

E non deve finire con i 20 titoli del Grande Slam di Djokovic. Agli US Open, può stabilire il record solo a suo nome. “Il fatto che Djokovic (34) sia un po’ più giovane di Nadal (35) e Federer (39) fa una grande differenza in questo momento. Ha la sua età”.

“Ma Djokovic si spinge costantemente oltre i limiti. Va molto lontano nel suo approccio e nella sua dieta. Ma per i suoi risultati, devi essere estremo. È disposto a farlo ogni volta. “

Tuttavia, il serbo deve lottare per raggiungere lo stesso livello di Federer e Nadal. “Si tratta di preferenze personali”, afferma Van Herk. “Nadal e Federer sono più apprezzati dal grande pubblico”.

READ  Trasferimenti all'estero: PSG concede contratto Mini Mbappe fino al 2024, segue Kylian? | calcio straniero

“Diciamo un po’ esagerato: Federer e Nadal non sbagliano la loro immagine. Djokovic a volte fa una dichiarazione forte e ha reagito più volte ieri, ad esempio, quando i tifosi hanno scelto la squadra di Perrettini nella finale di Wimbledon. Djokovic”.

La domanda ora è: chi può fermare Djokovic nel prossimo Grande Slam? “Ci sono talenti estremi in pista, ma alcuni di loro hanno 20 o 21 anni”, afferma Van Herk. “Basta guardare Denis Shapovalov (22) in semifinale”.

In altre parole, hanno bisogno di chilometri sul contatore. Ci vogliono anni per colmare il divario, cosa impossibile con un singolo attacco.