QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Francia si sta riarmando per la prossima guerra

Nei prossimi anni, il presidente francese Emmanuel Macron inietterà 400 miliardi di euro nella difesa francese.

Con la guerra in Ucraina che infuria da un anno, il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato un aumento del budget per la difesa del suo paese per il periodo 2024-2030 a 400 miliardi di euro, un aumento di un terzo rispetto al budget precedente. “Dobbiamo essere preparati per le guerre che diventano più audaci, più numerose e più misteriose”, ha detto il presidente. Il conflitto ucraino che dominava l’Europa ha messo in luce molte volte le debolezze militari della Francia.

‘invisibile’

Dopo anni di austerità, anche il bilancio della difesa francese è stato aumentato durante il mandato precedente. Tra il 2019 e il 2025, il budget è di 295 miliardi di euro. Ma questo sforzo extra non ha precedenti, secondo il presidente. “Lo sforzo è commisurato ai pericoli. Ciò significa che è importante”, ha detto il presidente francese, sottolineando che “l’esercito è stato restaurato negli ultimi anni e ora si trasformerà”. “Non dovremmo fare lo stesso con di più, dovremmo fare meglio”.

Macron ha detto in un discorso alla base aerea di Mont-de-Marsan che c’era un grande bisogno di riarmare la Francia. Ci sono molte minacce. “Non si susseguono, ma insieme”, ha detto Macron. Ha anche parlato di un nuovo modo di fare la guerra che “oscilla tra raffinatezza tecnologica e brutalità, soprattutto in Ucraina, dove vediamo scene che pensavamo appartenessero all’epoca di Verdun o della Somme”.

Il presidente francese insisteva sulla sovranità e voleva anche sviluppare l’energia nucleare e il servizio di intelligence militare della Francia. Ha annunciato che il numero dei riservisti, che attualmente è di 40.000, raddoppierà. Anche la difesa informatica e spaziale sta ricevendo ulteriore attenzione. E ci saranno ulteriori investimenti nei territori francesi d’oltremare, in particolare nel Pacifico, “la prima linea di potenziali futuri scontri”, dove gli obiettivi di espansione cinese destano preoccupazione.

READ  Seagull ruba £ 300 di patatine dal supermercato britannico: "Il suo preferito sono i Doritos al formaggio" | La cosa migliore del web