QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La fustigazione di Messi, che prende in giro anche Louis van Gaal, perché non lo abbiamo visto spesso: “Cosa guardi, idiota?” | Coppa del mondo di calcio

Le tensioni sono aumentate dopo Olanda e Argentina. Anche con Lionel Messi. Ad esempio, la star di La Albiceleste ha avuto una discussione con Louis van Gaal dopo i calci di rigore e anche i disturbatori hanno avuto la meglio durante un’intervista televisiva.


Messi è stato ancora una volta il lungo in Argentina. Ha fatto un assist per lo 0-1, ha segnato 0-2 dal dischetto e non ha mai fallito ai calci di rigore. Messi potrebbe continuare a sognare il suo primo titolo mondiale, ma anche la superstar del Paris Saint-Germain era chiaramente molto arrabbiata con gli orangisti. A volte, le partite dei quarti di finale sembravano più una normale partita di calcio.

Dopo la serie di rigori, Messi ha discusso a bordo campo con l’allenatore della nazionale olandese Louis van Gaal. “Sostiene che il bel calcio è attraente, ma lascia che la sua squadra tiri i palloni lunghi”, ha detto l’argentino, che in seguito si è anche scontrato con un giocatore arancione durante un’intervista televisiva con TyC Sports. Si dice che fosse Wout Weghorst. “Cosa stai guardando, idiota?” Messi gli ha gridato contro, dopodiché il giornalista ha dovuto calmare Leo.


citazioni

Questa disposizione non appartiene a un duello così importante. Come giocatore non puoi più dire nulla, perché ricevi subito una carta. La FIFA deve esaminare questo aspetto

Lionel Messi

Non a caso, Messi è stato nominato Man of the Match. In quell’intervista, ha espresso la sua insoddisfazione per l’arbitro, Mathieu Lahoz. “Penso che tutti abbiano visto come è andata a finire. Ne avevamo paura prima della partita perché sappiamo come conduce le partite. Come giocatore non puoi più dire nulla, perché ricevi subito un cartellino. È molto frustrante. La FIFA deve guardaci dentro, un arbitro del genere non fa parte di un duello così importante”.

Infine, Messi ha elogiato anche la mentalità dei suoi compagni di squadra. Sappiamo combattere e lo abbiamo fatto oggi. Torneremo di nuovo, questa è la cosa migliore che ci sia. Dimostriamo in ogni partita qual è la voglia per questo gruppo”.

Messi in discussione con Van Gaal.

Messi in discussione con Van Gaal. ©Reuters

Messi può continuare a sognare: l’Argentina, dopo un forte ritorno all’Orange e i calci di rigore, è comunque arrivata in semifinale

Il nostro capo del calcio vede come il sogno di Dio rimane lo stesso: “A 35 anni, Messi finalmente gioca libero ai Mondiali”

Il nostro rapporto. “Dribblava costantemente e faceva un’impressione deludente”: due pipe in Orange, l’alternativa ha ottenuto il punteggio più alto con un 8 su 10

READ  Buone notizie per Van Aert: Van der Poel non andrà per la maglia verde al Tour | gli sport