QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Germania sospende l’autorizzazione per il gasdotto Nord Stream 2

I prezzi del gas europei sono al loro livello più alto in tre settimane dopo che il regolatore energetico tedesco ha imposto requisiti aggiuntivi al sindacato Nord Stream 2.

La Bundesnetzagentur, il regolatore energetico dei nostri vicini orientali, ha annunciato martedì che sospenderà le procedure di approvazione per Nord Stream 2. “La convalida dell’autorizzazione sarà presa in considerazione solo se l’operatore avrà adattato la sua regolamentazione alla legge tedesca”, ha affermato in una dichiarazione.

Nord Stream 2 ha sede in Svizzera, il che non piace ai tedeschi. Il regolatore richiede agli operatori di posare il gasdotto in una società tedesca. Al momento, il consorzio ha creato una filiale tedesca esclusivamente per sfruttare la divisione oleodotti sul suolo tedesco.

12%

Aumento del prezzo del gas

A causa della sospensione della certificazione Nord Stream 2 da parte della Germania, il prezzo di riferimento del gas nel mercato europeo è aumentato del 12%.

La decisione rappresenta una battuta d’arresto per la Russia, che di recente ha fatto pressioni sulle autorità tedesche per accelerare la ratifica del Nord Stream 2. Il gasdotto tra Russia e Germania è stato completato la scorsa estate ed è ora riempito di gas naturale. Ma finché il regolatore tedesco non darà il suo consenso, Nord Stream 2 non può essere gestito.

gas extra

Le autorità russe hanno più volte affermato che l’attivazione del Nord Stream 2 può avvenire Aiutaci ad alleviare la recente crisi del gas. La Russia ha subito pressioni da tutte le parti negli ultimi mesi per fornirle gas aggiuntivo. Secondo l’Agenzia Internazionale per l’Energia, il Paese potrebbe facilmente aumentare le esportazioni del 15% per abbassare i prezzi del gas.

READ  Bitcoin crolla, Ethereum acquisisce ATH, XRP, nuovo Dogecoin in rapida ascesa, il mercato raggiunge i $ 3 trilioni » Crypto Insider

Martedì il mercato europeo del gas ha reagito con forza all’annuncio tedesco. Il prezzo di riferimento è salito immediatamente del 12% al livello più alto in tre settimane. Sebbene non sia ancora chiaro quale sarà l’effetto della sospensione, sta alimentando la tensione nei mercati dell’energia. Martedì il commerciante di materie prime Trafigura ha avvertito di interruzioni di corrente a causa della carenza di gas.

Ricatto del Cremlino

Il gasdotto è un capolavoro del presidente russo Vladimir Putin. Ma gli oppositori temono che il progetto renda l’Europa troppo dipendente dalle forniture energetiche dalla Russia. Ciò lo renderebbe vulnerabile al ricatto del Cremlino. Mosca ha recentemente interrotto le forniture di gas alla Moldova in risposta alla posizione pro-europea del governo.


L’attuale crisi del gas sembra dimostrare che i critici di Nord Stream 2 hanno ragione.

Sorprendentemente, la Germania di tutti i posti è ora intransigente su Nord Stream 2. La cancelliera Angela Merkel è sempre stata una strenua sostenitrice del progetto, che secondo lei aveva solo uno scopo economico. La Merkel si è scontrata con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che ha imposto sanzioni per fermare la costruzione del gasdotto. Il suo successore Joe Biden l’ha dato Resistenza americana a maggio.

L’attuale crisi del gas sembra dimostrare che i critici di Nord Stream 2 hanno ragione. Putin ha detto il mese scorso che la Russia potrebbe facilmente aumentare le esportazioni di gas verso l’Europa. Ma poi vanno rimosse le “barriere amministrative” del Nord Stream 2. Il regolatore energetico tedesco ha tempo fino alla fine di gennaio per prendere una decisione. Dopo di che, la Commissione Europea deve ancora dare la sua approvazione.

READ  Il Giappone estende e amplia lo stato di emergenza a causa del numero record di nuovi contagi a Tokyo dopo l'inizio dei Giochi Olimpici all'estero