QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La guardia costiera greca spara colpi di avvertimento contro una nave turca

© New York Times

La guardia costiera greca ha confermato di aver sparato colpi di avvertimento contro una nave che si era comportata “in modo sospetto” nelle acque territoriali vicino all’isola di Lesbo. La Turchia ha precedentemente accusato il paese vicino e il suo nemico storico di colpi intimidatori sparati dalla guardia costiera.

evdgfonte: BELGA

La guardia costiera ha detto, domenica, che il capitano della nave dell’Anatolia ha rifiutato di perquisire la sua nave, dopodiché l’ha scortata nelle acque turche. Anche i colleghi turchi sono stati informati, a quanto pareva.

I paesi hanno discusso a lungo sulla proprietà di alcune isole del Mar Egeo. Secondo la Turchia, la Grecia occupa alcune isole e lì aerei turchi minacciano i sistemi di difesa aerea russi S-300. Atena nega queste accuse.

Sabato, i media turchi hanno riferito che la nave mercantile è stata colpita dal fuoco a 11 miglia nautiche dall’isola turca di Bozcaada. Secondo la radio turca TRT, le navi greche si sono ritirate quando la guardia costiera turca si è avvicinata e la nave turca è stata successivamente scortata. Il filmato, che non può essere verificato in modo indipendente, mostra colpi di avvertimento sparati.

Nella regione, molte navi trasportano immigrati clandestini dalla Turchia verso i paesi dell’Unione Europea, la Grecia e l’Italia. Quindi la guardia costiera greca dice che controlla regolarmente le navi sospette.

READ  Il corpo di una ragazza (4) è stato ritrovato dopo più di un anno