QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La maggior parte dei membri della Camera dei rappresentanti desidera fare un autotest per il cancro cervicale

Secondo la Camera dei rappresentanti, ogni donna invitata a sottoporsi a uno screening del cancro cervicale dovrebbe ricevere un autotest. Questo rende più facile lo screening della popolazione. Ieri sera la maggioranza alla Camera ha votato a favore di una mozione del D66.

Per rendere disponibili gli autoesami sono necessari 3 milioni di euro all’anno. L’iniziatore Wieke Paulusma spera che più donne utilizzeranno questi test per verificare se sono a rischio di cancro cervicale. Se la malattia può essere rilevata precocemente, il numero dei decessi diminuirà, questa è la speranza.

La stragrande maggioranza della Camera dei rappresentanti vuole fare un autotest per il cancro cervicale

Il numero di donne partecipanti screening della popolazione Il cancro cervicale è diminuito dal 2018. C’è stata una piccola guarigione nel primo anno di corona. Nel 2021, meno del 55% delle donne di età compresa tra 30 e 60 anni ha partecipato a questo studio, che aiuta nella diagnosi precoce del cancro (pre) cervicale. È troppo basso, dice Paulusma. Secondo lei, il rilevamento tempestivo aiuta a un trattamento migliore.

La ragione del basso numero di donne sottoposte a screening per questo tipo di cancro potrebbe essere che le giovani donne non si preoccupano della possibilità di sviluppare la malattia. Inoltre, Bolsma ritiene che alcune donne soffrano di macchie nello studio del medico. Il parlamentare spera che l’autotest per il cancro cervicale abbasserà la soglia per l’autotest. Questo test può essere utilizzato per rilevare il papillomavirus umano (HPV) – che causa il cancro cervicale – e qualsiasi anomalia nelle cellule.

Dal 2023, gli autoesami domiciliari dovrebbero essere inviati come standard alle donne invitate a sottoporre a screening i residenti per la prima volta quell’anno. Al momento, un tale autotest è già disponibile, ma solo se qualcuno lo ordina lui stesso. “Possiamo e dobbiamo essere molto più avanti del cancro cervicale di quanto lo siamo ora”, afferma Paulusma. “Questo non solo salva molte malattie, ma anche molto dolore”.

READ  In questo modo i tuoi bambini possono uscire al sole in sicurezza

“Prima ci arrivi, meglio è.”

Il KWF Kankerbestrijding è soddisfatto della decisione del consiglio. “Ci si aspetta che inviando un test di autocampionamento, la partecipazione allo screening della popolazione diventi più accessibile e la chiamata sia più reattiva”, ha affermato una portavoce del KWF. “Pensiamo che questo sia molto importante, perché in generale, prima sei lì, migliori sono le prospettive”.

Il Board of Health ha precedentemente emesso un parere positivo sulla proposta D66 di Paulusma per il trattamento di bilancio della sanità pubblica, del benessere e dello sport (VWS).

“La polizia scoraggia le persone che vogliono denunciare la violenza domestica”

Hai visto un errore? Mandaci una email. Ti siamo grati.

Rispondi all’articolo:

La maggior parte dei membri della Camera dei rappresentanti desidera fare un autotest per il cancro cervicale