QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La metà delle persone con diabete di tipo 2 non è consapevole dei rischi per la salute della propria malattia لمرض

Le persone con diabete di tipo 2 sembrano avere poca conoscenza della loro condizione, il 48% non è consapevole dell’aumento del rischio di malattie cardiovascolari e più di tre quarti non sanno che il colesterolo e la pressione sanguigna giocano un ruolo. La metà delle persone con diabete di tipo 2 riferisce che il proprio medico di famiglia non parla loro dei rischi, o addirittura non parla loro dei rischi, o non lo ricordano. Ciò è dimostrato da una ricerca condotta dalla Dutch Diabetes Association.

Se hai il diabete, hai maggiori probabilità di sviluppare malattie cardiovascolari. Ciò è dovuto all’aterosclerosi, al colesterolo alto o alla pressione alta. La maggior parte degli olandesi ritiene che i medici di base siano responsabili dell’informazione dei pazienti sui rischi per la salute del diabete. Angela de Rooij-Peek della Dutch Diabetes Association: “Vediamo che molte persone con diabete di tipo 2 riducono il rischio della loro condizione e hanno bisogno di conoscenze e supporto per adottare uno stile di vita sano. Riceviamo un segnale da diversi ambienti che medici e infermieri sono non ci dice abbastanza o finché non ci dicono nulla al riguardo probabilmente hanno già il pieno controllo del loro diabete e non hanno tempo per parlare di altre cose importanti. Le malattie cardiovascolari possono essere pericolose per la vita. Ad esempio, potresti avere un attacco di cuore o un ictus, anche se può essere prevenuto in molte situazioni.

I Paesi Bassi si sono mossi meno da Corona

Molti olandesi sanno che il diabete di tipo 2 spesso può essere prevenuto adottando uno stile di vita sano. “Sembra ovvio, ma non possiamo sottolinearlo abbastanza: una volta che hai il diabete, uno stile di vita sano è essenziale per ridurre il rischio cardiovascolare”, afferma Angela de Rooij-Peek. Tuttavia, uno stile di vita sano è una sfida per molti olandesi. Dalla pandemia di Corona, abbiamo praticamente iniziato a fare meno esercizio (32%) e fare esercizio (25%).

Le 5 maggiori sfide alla modifica dello stile di vita secondo le persone con diabete di tipo 2

  1. esercitare di più (34%)
  1. cibo sano (18%).
  1. Più sport (13%)
  1. Non fumare (12%)
  1. Dormire meglio (8%)

Corona perde un chilo? chiedere aiuto

La maggior parte dei pazienti trova difficile condurre uno stile di vita sano. A volte si dice che “sedersi è il nuovo fumo”. Da Corona lo facciamo molto. Comprendiamo che cambiare i modelli è molto difficile. Quindi cerca di coinvolgere il tuo ambiente per motivarti e soprattutto chiedi aiuto al tuo medico. Lui o lei può aiutarti ulteriormente e possibilmente indirizzarti per ulteriore supporto, afferma Angela de Rooij-Peek. Dall’emergere di Corona, il 32% degli olandesi ha affermato di avere meno probabilità di contattare il proprio medico di famiglia. A causa del corona, l’idea potrebbe essere che il GP sia già abbastanza impegnato. Questa ipotesi non dovrebbe essere a scapito della propria salute. Cerca di mangiare cibi sani, smetti di fumare e fai più esercizio. Non è possibile o stai riscontrando lamentele? Allora non aspettare a chiamare il tuo medico.

Controllo del rischio: hai un rischio maggiore di malattie cardiovascolari?

Più di un milione di olandesi ha il diabete di tipo 2 e si stima che 1 milione sia nella fase iniziale della malattia. Ecco perché la Dutch Diabetes Association lancia oggi una campagna per sensibilizzare i Paesi Bassi sull’aumento del rischio di malattie cardiovascolari associato a questa condizione. Hai il diabete di tipo 2? Quindi controlla i rischi sul nostro sito Web e contatta il tuo medico in caso di domande o reclami: www.dvn.nl/hart-nodig

I dati in questa lettera si basano su un sondaggio dell’Associazione olandese per il diabete condotto da Motivaction su più di 1.000 olandesi, inclusi i diabetici.