QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La mora è morta, viva la mora

È successo una settimana fa. L’attuale proprietario del marchio BlackBerry, OnwardMobility, ha deciso di chiudere il servizio per i dispositivi BlackBerry OS. Ciò significa che più o meno Fine finale Da BlackBerry. Non proprio una sorpresa, anche se il proprietario del marchio la pensa diversamente. BlackBerry è davvero morto?

La fine di BlackBerry non è stata inaspettata

Certo, dopo l’enorme clamore ping di circa dodici anni fa, ogni adolescente ne aveva improvvisamente uno Bacca Nera Volevo ottenere, è inattivo solo dal 2012 circa. Nonostante i vari tentativi di far rivivere il successo di BlackBerry, lo smartphone “avant la lettre” alla fine è caduto preda della superiorità e dell’usabilità della generazione del touch screen, quando è diventato popolare da iOS e Android. Alla luce di ciò, la morte del BlackBerry è davvero il prossimo e ultimo passo logico.

Tuttavia, questa morte è stata respinta da OnwardMobility, appena una settimana dopo la chiusura del servizio. Più di un anno fa, nel 2020, l’attuale proprietario del marchio ha promesso di introdurre un nuovo BlackBerry nel 2021. Uno smartphone, con tastiera fisica, per utenti business con particolare attenzione alla sicurezza e alla privacy. Sfortunatamente, questo annuncio non è mai arrivato. La conclusione che OnwardMobility ha seppellito permanentemente il marchio chiudendo il servizio BlackBerry non è troppo sorprendente.

La mora è morta, viva la mora

Lo scorso fine settimana in poi, l’ingresso è stato consentito Blog Fai sapere al mondo che questo smartphone per la privacy ultra sicuro è già in arrivo. Secondo il produttore, il motivo per cui è rimasto in silenzio per così tanto tempo ha a che fare con le sfide che le persone avrebbero dovuto scegliere nel 2021; Corona, carenza di chip, problemi logistici, ecc. Problemi che il mondo intero ha dovuto affrontare.

READ  Il messaggio nascosto nella tua email

Andando avanti, OnwardMobility promette che l’azienda aggiornerà noi (consumatori) regolarmente sui progressi e sullo stato del nuovo dispositivo. In altre parole, BlackBerry è morto, BlackBerry sopravvive.

Smartphone prima dell’invenzione dello smartphone

Un tempo erano gli smartphone degli utenti business. Molto prima dell’invenzione dello smartphone come lo conosciamo dall’invenzione del primo iPhone (dal 2007). No, non sono ancora serio, ma cammino con il cellulare in tasca dalla fine del 1992. Sì, era quello che allora chiamavamo cellulare, oggi più conosciuto come smartphone. Nel 2004 ho scoperto il mio primo telefono BlackBerry. Il miglior telefono di posta elettronica. Anni prima, stavo già inviando e-mail, navigando in Internet e inviando fax con il Nokia 9100 Communicator, ma il BlackBerry 7210 era compatto, aveva un’ottima tastiera e la batteria durava molto più a lungo. Poiché è necessario un abbonamento separato ai cosiddetti servizi BlackBerry, molte aziende hanno scelto di fornire ai dipendenti che hanno sempre accesso alla propria posta elettronica in movimento un dispositivo BlackBerry specifico per questo. Poi, ovviamente, in combinazione con Nokia per le normali telefonate.

Personalmente, mi è piaciuto usare vari dispositivi BlackBerry da adolescente in questo secolo. Tra il 2004 e il 2012 ho avuto un 7210, un 8800 e un Bold 9700. Quando BlackBerry, dopo i suoi anni di grande clamore, ha iniziato a sperimentare con i modelli touchscreen (dovevano farlo), lentamente ma inesorabilmente ho rinunciato. La Torch era semplicemente un dispositivo disastroso e lo Z10, il primo dispositivo BlackBerry a schermo intero, con BlackBerry OS 10, non poteva eguagliare in alcun modo iOS o Android. Il buggy, poco intuitivo e con la tastiera fisica terribilmente buona, che BlackBerry conosce da oltre 15 anni, è scomparso anche dall’interesse degli ultimi BlackBerry addicted rimasti.

READ  Perché il tuo iPhone è lento dopo aver scaricato iOS 15?

Peccato, ma ehi… i tempi sono cambiati. Sarò quindi curioso di sapere come OnwardMobility dà nuova vita al marchio BlackBerry. Tutti i tentativi fatti da molti proprietari dal 2013 non hanno avuto successo.