QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La morte del Presidente degli Emirati Arabi Uniti Sheikh Khalifa: prende il nome dall’edificio più alto del mondo

Lo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan è Presidente dello Stato dal 2004. Era anche l’emiro di Abu Dhabi, il più grande emirato degli Emirati Arabi Uniti. È il figlio dello sceicco Zayed bin Sultan Al Nahyan, considerato il fondatore degli Emirati Arabi Uniti. La Federazione è stata fondata nel 1971 e l’anno scorso ha festeggiato il suo cinquantesimo anniversario.

Dopo aver subito un ictus e aver subito un intervento chirurgico nel 2014, non è stato molto coinvolto nella gestione quotidiana degli Emirati. Il suo fratellastro, il principe Mohammed bin Zayed, principe ereditario di Abu Dhabi, ha governato il paese da allora.

Ha preso alcune importanti decisioni esterne negli ultimi anni. Ad esempio, sotto la sua guida de facto, gli Emirati Arabi Uniti si sono uniti alla coalizione guidata dall’Arabia Saudita contro i ribelli Houthi nello Yemen. Ha anche sostenuto l’embargo sul Qatar, che da allora è stato revocato, e ha anche cercato il riavvicinamento con Israele, con il quale gli Emirati Arabi Uniti hanno firmato un trattato di pace diversi anni fa.

Sebbene non governi il paese da anni, lo sceicco Khalifa è presente in tutti gli Emirati Arabi Uniti. La sua foto è appesa ovunque, dagli edifici governativi alle lobby degli hotel. Il suo nome sopravvive anche nel Burj Khalifa di Dubai, che è ancora l’edificio più alto del mondo.

READ  Il corpo di una ragazza (4) è stato ritrovato dopo più di un anno