QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La multa francese di 1,1 miliardi di euro contro Apple è stata ridotta a 372 milioni di euro – IT Pro – Notizie

Non credo che la tua argomentazione sia del tutto corretta.

L’utilizzo di un prezzo fisso per i tuoi prodotti non è illegale.

questo non è vero. Il produttore non dovrebbe dettare ciò che il negozio vende per il prodotto. I produttori spesso lavorano a “prezzi consigliati”, ma non sono autorizzati a costringere i negozi a usarli.

Sfortunatamente, questo accade in pratica. I negozi che non si attengono ai prezzi semplicemente non ottengono scorte fresche.

Modifica: ora vedo che stai dicendo anche questo:

Diventa illegale se escludi e favorisci determinati negozi.

Questo in realtà è completamente errato. Come azienda, posso decidere da solo a chi vendo i miei prodotti. Se voglio vendere i miei prodotti all’azienda A e non all’azienda B, questo è ovviamente consentito.

Come funziona di solito è il seguente:

Un produttore produce un prodotto (o una linea di prodotti). Li mettono su un listino prezzi con il prezzo totale, noto anche come prezzo al dettaglio suggerito. Questi prodotti vengono venduti al grossista e il grossista ottiene uno sconto percentuale su questo listino prezzi. In alcuni settori questa percentuale può raggiungere il 50-60%. Quindi consigliano al grossista un tasso di sconto più alto nella catena. Ad esempio, un grande rivenditore ottiene uno sconto del 40% e un piccolo rivenditore uno sconto del 30%. Il web store ha costi inferiori, quindi probabilmente otterrai uno sconto del 25%.
L’obiettivo è che il consumatore alla fine paghi il prezzo di vendita consigliato. Tuttavia, il produttore non è autorizzato a farlo rispettare ai sensi del diritto della concorrenza. Se un rivenditore vuole accontentarsi di un margine del 5%, è un suo diritto. Tuttavia, i produttori non sono contenti di questo, perché i rivenditori saranno in competizione tra loro con i loro prodotti. Tuttavia, i rivenditori vogliono comunque mantenere un buon margine, quindi chiederanno al grossista uno sconto maggiore. Questa pressione sui prezzi alla fine finisce con il produttore.

READ  I fratelli rubano 3 miliardi di euro di Bitcoin nel più grande furto di criptovaluta della storia | Capitale

[Reactie gewijzigd door Ivolve op 6 oktober 2022 22:12]