QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

‘La musica è nauseante’: reazioni contrastanti al nuovo disco degli ABBA ‘Journey’ | Musica

MusicaLe reazioni della stampa internazionale si mescolano al nuovo album in studio degli ABBA, che esce oggi. ‘Voyage’, il primo nuovo disco da quando la band si è sciolta quasi quarant’anni fa, ha ricevuto recensioni sia positive che critiche.




The Guardian non è soddisfatto del nuovo disco e ha solo due stelle rimaste per il ritorno della band svedese. Secondo la recensione, “Nessuna nostalgia, la musica è nauseante”. In precedenza, il mezzo di informazione era positivo sui singoli del disco pubblicato all’inizio di settembre, “I Still Believe in You” e “Don’t Shut Me Down”. Neanche al sito di musica britannico New Musical Express (NME) è piaciuto. “La musica registrata è meno sorprendente del ritorno stesso”, ha scritto NME.

Gli ABBA possono contare su un maggiore riconoscimento da parte della popolare rivista musicale Rolling Stone. La rivista statunitense è piena di elogi per il nuovo album degli ABBA, che presenterà una serie di concerti il ​​prossimo anno con i membri della band sotto forma di ologrammi. La rivista, che ha quattro stelle, ha elogiato la band, dicendo che erano “sempre bravi a scrivere canzoni”.

lungo curvy

I giornali olandesi reagiscono principalmente positivamente, con le quattro stelle della NRC fuori dall’ordinario. AD assegna tre stelle all’album, ma trova alcune canzoni troppo cliché o lunghe. “Ma il vecchio suono degli ABBA è ancora abbastanza buono 40 anni dopo”, ha detto il giornale.

In Svezia, la casa originale della band, i critici musicali si aspettavano di più dal nuovo disco degli ABBA. Non è il miglior album degli ABBA”, afferma Anders Dahlbom di Expressen. “Non sono le canzoni che impressionano, ma il modo in cui gli ABBA suonano ancora dopo tutti questi anni”. Lo chiama “un degno ritorno”.

READ  Thomas Markle non parla dell'incontro con sua figlia: 'Oprah usa Harry e Meghan' | Proprietà

L’editore musicale Tali da Silva del canale televisivo nazionale svedese SVT ha immaginato di più su “The Journey”. “È questo che stavamo aspettando da quasi 40 anni?”, chiede. Al recensore manca l’atmosfera degli ABBA anni ’70 nelle canzoni. “Allora c’erano forti emozioni, ora lo facevano solo per il loro piacere e questo non è necessario”, questa la conclusione.

“Come se il tempo si fosse fermato”

anche noi abbiamo Il tuo revisore ha sentimenti contrastanti Con il nuovo disco. “Voyage” sembra che il tempo si sia fermato. Il quartetto svedese è rimasto del tutto normale e questo è il meglio che possono fare. Non tutte e 10 le canzoni hanno lo stesso successo, ma è esattamente quello che potresti desiderare: ABBA vintage. A volte gli ABBA vengono scambiati per “Voyage”, ma gli svedesi non scivolano. Solo le “piccole cose” si intromettono. Una canzone di Natale molto liscia e imbarazzante ha deviato verso la fine con un ritornello di bambini banali. La forza dell’album sta nel suo costante riconoscimento, che per quarant’anni non ha perso il suo potere. ”

Leggi anche:

Il tanto atteso nuovo album degli ABBA è qui: “Stessa eccitazione dei Beatles e degli Stones” (+)

Gli ABBA si divideranno dopo l’uscita del nuovo album

Mamma Mia, oppa è tornata! Gli esperti fiamminghi reagiscono con entusiasmo al ritorno: “Non l’ho tenuto asciutto” (+)