QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La NASA sceglie il 29 agosto per tornare sulla luna

Mercoledì, la NASA ha annunciato che Artemis-1, la prima missione degli americani a viaggiare sulla luna, potrebbe partire il 29 agosto, il giorno in cui gli esseri umani hanno messo piede per la prima volta sulla luna 53 anni fa. Date alternative sono il 2 o il 5 settembre.

Il programma Artemis punta, già nel 2025, a riportare le persone sulla luna e farle tornare, con una donna e una persona di colore per la prima volta. La NASA vuole raggiungere questo obiettivo passo dopo passo, per analogia con il programma Apollo.

Quindi Artemis sarà una missione senza pilota, in particolare per testare il nuovo imponente veicolo di lancio, così come la capsula Orion che sarà lanciata nella seconda missione nel 2024.

Il lancio avverrà a Cape Canaveral. Il lanciatore SLS dovrebbe bombardare Orion sul nostro satellite naturale. La capsula entra in orbita attorno alla Luna e poi ritorna sulla Terra.
A seconda della data di lancio esatta, il volo impiegherà da 39 a 42 giorni.

Orion è stato già testato nello spazio nel 2014, dopo essere stato lanciato con un lanciatore Delta-IV. La capsula ha effettuato due orbite attorno al nostro pianeta, in particolare per testare lo scudo termico. L’ultima volta che un essere umano ha camminato sulla luna è stato con l’Apollo 17 nel 1972.

READ  AMD viene fornito con il proprio strumento per confrontare le GPU