QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Norvegia prende provvedimenti contro i pescherecci russi | Guerra tra Ucraina e Russia

La Norvegia, l’unico luogo in Europa in cui i pescherecci russi possono ancora sbarcare, sta adottando misure più severe contro i pescherecci russi per motivi di sicurezza. Negli ultimi giorni sono aumentate le pressioni per una moratoria sulle navi provenienti dalla Russia.


“Stiamo monitorando da vicino le attività russe nelle acque e nei porti norvegesi per evitare che la Norvegia diventi un paese di transito per il trasporto di merci illegali in Russia”, ha affermato il ministro degli Esteri Anneken Heitfeldt.

In particolare, d’ora in poi, i pescherecci russi potranno attraccare solo in tre porti della costa norvegese. Dovrebbero essere esaminati anche lì. Il ministro Hoytfeldt non voleva andare così lontano vietando completamente le navi russe dai porti norvegesi.

La richiesta di un’azione più severa è arrivata dopo il sospetto sabotaggio dei gasdotti Nord Stream 1 e 2 nel Mar Baltico. Secondo alcuni, la presenza di navi russe in Norvegia aumenterà i rischi di spionaggio e sabotaggio.

La Norvegia è il più grande fornitore di gas naturale in Europa. Dal momento che le perdite del Nord Stream 1 e 2, il paese ha continuato a dispiegare le sue forze armate per proteggere la sua infrastruttura energetica.

La Commissione Europea dà il via libera al sostegno fiammingo alla pesca