QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La passione dell’appassionato di piccioni di Itegem si diffonde in tutto il mondo attraverso un prestigioso documentario Netflix: “I Didn’t Pretend to Be Anything Other Than Me” (Heist-op-den-Berg)

parco giochi umano Riguarda il ruolo dell’uomo in tutte le sue forme. I creatori del gioco hanno viaggiato in tutto il mondo per questo, inclusi combattimenti con i bastoni in Etiopia, corse di cavalli per bambini in Mongolia e wrestling in Senegal. La serie è trasmessa in 195 paesi attraverso il servizio di streaming Netflix.

C’è anche un episodio dedicato ai giochi ad alto reddito intitolato grande affare. Anche lo sport dei piccioni entra in gioco, a causa degli importi pazzi a volte pagati per i migliori piccioni. “Questi atleti valgono più del loro peso in oro”, ha osservato la star di Hollywood Idris Elba, che ha letto la didascalia.

Perlarnaar Jelly Roses, che attualmente vive a Itgem, sono gli hub. Ha uno dei suoi loft belgi e il suo bagno ha vinto diversi premi prestigiosi negli ultimi anni.

Leggi anche. L’appassionata di piccioni Jelle Roziers: “Senza amore per i piccioni, nessuno sarebbe milionario” (2020)

“I registi sono venuti qui per girare per tre giorni”, conferma Jelle. “Sono venuti da me attraverso la casa d’aste del bagno di Pipa. A quanto pare mi hanno trovato in forma per spiegarlo. Non ho finto di essere nient’altro da quello che sono ora. Non cambierei me stesso e dico sempre quello che penso. Che sia anti-re o anti-Netflix”, ride.

Alcuni bagni di gelatina in Itemegem. © Joren De Weerdt

Nella puntata ha parlato, tra l’altro, che sono molto bravi al mercato qui in Belgio e che gli stranieri qui predano i piccioni superiori. “È sempre bello fotografare i nostri sport. Un servizio del genere su Netflix è gestito in modo molto professionale e anche il risultato è molto bello. Ho buoni contatti con la Cina attraverso gli sport dei piccioni e ho già ricevuto messaggi dalla Cina per dire che il La serie viene vista anche lì, con sottotitoli in cinese. Il mio video sta chiaramente circolando tra gli appassionati di piccioni sui social media “, afferma Gilly, che si occupa professionalmente di piccioni.

Unione del piccione a cono

I produttori di piccioni hanno anche visitato la Pigeon Society of Bevel, dove è stato girato il canestro. Oltre a questo, hanno principalmente fatto le riprese a casa mia. Alla fine non hanno usato un pezzo che siamo andati in una clinica per bagni nei Paesi Bassi”, dice Gill.

Puoi vedere come i piccioni raggiungono Itemgem dopo una lunga corsa. Durante le registrazioni, Jelle rimane in contatto anche tramite videochiamata con il suo socio in affari cinese del bagno. Ma allo stesso tempo mette le cose in chiaro. “Piccioni, cos’è questo adesso? Questo sta volando in giro. Tuttavia, lo sport dei piccioni ha dato a molte famiglie una vita migliore finanziariamente”, dice mentre versa una bottiglia di Deauville.

“A proposito, quella birra non era giusta per me”, osserva. “Era per i visitatori che erano lì. Non bevo mai birra quando lavoro con i piccioni. Devo concentrarmi”, sembra.

READ  Ritrovata la statua LEGO rapita di Andre Hazes: "Gli davamo regolarmente una lattina di birra"