QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La più grande nave da guerra dell’Iran è affondata e la causa dell’incendio non è ancora chiara

È la seconda nave iraniana ad avere problemi in due mesi. Ad aprile, la nave da carico delle Guardie rivoluzionarie Saviz è stata danneggiata nel Mar Rosso. Poi Israele ha informato gli Stati Uniti Il New York TimesEra responsabile del sabotaggio della nave usando una mina. Iran e Israele sono acerrimi nemici.

L’azione israeliana faceva parte della “guerra ombra” di Gerusalemme contro le navi iraniane dal 2019. Teheran, a sua volta, ha recentemente attaccato diverse navi mercantili israeliane per rappresaglia. Il governo del primo ministro Netanyahu, che ha messo in guardia per anni sulla crescente potenza militare dell’Iran, ha rifiutato di commentare le domande sulla morte di Kharg mercoledì.

La nave rifornimento di oltre 200 metri di lunghezza, costruita nel Regno Unito, è affondata in fondo al mare nei pressi del porto della città iraniana di Jask. Secondo la Marina, martedì è scoppiato un incendio nella sala macchine, dopo di che l’incendio si è rapidamente esteso alla nave.

I membri dell’equipaggio hanno cercato di controllare il fuoco con l’aiuto di altre navi. La Press TV iraniana, finanziata da Teheran, ha riferito che dopo 20 ore la battaglia è stata abbandonata perché Kharg Kharj non poteva più essere salvata.

trascurare

Le immagini della zona mostrano un pennacchio di fumo che sale nel mare. Kharg, che prende il nome dall’omonima isola iraniana, è operativa dai primi anni ’80. Era una delle due grandi navi di rifornimento per la Marina.

Oltre a fornire navi da guerra, Kharg è stato utilizzato anche per l’addestramento, secondo l’Iran. Le navi della marina iraniana sono molto vecchie. Teheran ha lottato per decenni per modernizzare le sue forze armate a causa delle sanzioni internazionali.

Israele ha anche annunciato ad aprile che la nave Saviz era stata sabotata. Secondo le Guardie rivoluzionarie, la nave da carico, che allora si trovava al largo di Gibuti, è stata colpita da una mina installata a prua della nave. Teheran ha detto che il danno è stato solo lieve.

Poi Israele ha informato l’amministrazione Biden e un funzionario americano ha affermato che il sabotaggio era una rappresaglia. Due mesi fa, a febbraio, Netanyahu ha accusato Teheran di essere responsabile del bombardamento di una nave mercantile di proprietà israeliana nel Golfo Persico.

READ  Michel e von der Leyen si incontrano per la prima volta lunedì ...