QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La presentatrice di “The Voice” Chantal Janzen arrabbiata: “Ora gira questa copertura e metti la verità sul tavolo”

© ANP

La presentatrice Chantal Janzen domenica non ha nulla da dire su Instagram alle feste e alle persone che “apparentemente hanno partecipato alle pratiche disgustose del il suono Li conosceva, li teneva in silenzio e li copriva.” Janzen pensava che fosse rovinato per tutto lo staff che lavorava anima e corpo al programma, ma non ne erano nemmeno consapevoli.

GVfonte: telegrafo

“Ai partiti e alle persone che sembrano aver fatto parte di pratiche disgustose per circa dieci anni il suono Loro sanno, stanno zitti e si coprono, ma la stampa ora risponde con “Siamo molto scioccati: per favore, lascia queste parole alle vittime”, inizia Janzen a supplicarla. “Sì, l’ho mostrato solo per due anni e ho appena letto sulla stampa che finora non posso davvero dire nulla su di lei: no, a quanto pare so già molto di questo programma.

Leggi anche. Olanda sotto l’influenza dello scandalo in “The Voice”, e potrebbero esserci ancora nomi: “Molto doloroso per Linda e John de Mol”

Secondo il presentatore del programma, due anni sono sufficienti “per sapere che ci sono anche molte persone, la maggioranza, che collaborano in modo molto pulito e serio” e hanno un cuore per il programma. “Il lavoro di questo grande gruppo di persone, leadership, clienti, candidati e dipendenti è stato ora distrutto dalle azioni e dalla riservatezza di un gruppo più piccolo di persone nel corso degli anni”.

Janzen lo definisce “oltraggioso, triste e frustrante” e vuole chiarire qual è la verità e cosa è successo. “Ora chiudi quel coperchio e metti la verità sul tavolo.” Ai suoi occhi c’è solo una cosa: “Le vittime e le loro famiglie, dopo di che nulla arriva per molto tempo, e poi tutto il personale e le vittime vengono da qualche parte, sono davvero scioccate”.

Leggi anche. Anouk ha smesso di lavorare come allenatore in “The Voice of Holland” dopo le segnalazioni di comportamenti indesiderati: “È solo una banda marcia”

Leggi anche. “The Voice of Holland” non è il primo scandalo scoperto da #Boos, anzi la conduttrice ha la mascella rotta.

READ  dopo la sua morte | Bernhard Heitenck: il direttore d'orchestra stellare suo malgrado