QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La produzione del SUV Polestar 3 con un’autonomia di oltre 600 km inizia all’inizio del 2023 – Sound and Vision – News

Sembra logico, ma ti perdi facilmente un certo numero di punti rilevanti.

1) “(L’elettricità in casa è di 20 carati, ma altrove paghi 60 carati).” Questo ovviamente non è vero. Data l’attuale strategia per la produzione di energia elettrica in Europa, il suo prezzo è imprevedibile a breve e lungo termine. L’unica cosa di cui puoi essere certo è che il prezzo al chilometro aumenterà solo nei prossimi decenni.

‘a casa’. Mettilo in ordine, se vivi in ​​un condominio di 300 case. E il governo sta facendo tutto ciò che è in suo potere per farti pressioni affinché tu lo faccia il più possibile. Quindi “casa” non vale per tutti.

2) “Nessuno si preoccupa di caricare durante la notte”
Se tutti collegassimo i nostri telefoni cellulari di notte, non credo che si noterebbe sulla rete. Se carichiamo tutti le nostre auto elettriche di notte, è un’altra storia. L’unica buona strategia è la ricarica “opportunistica”, dove il sole e il vento in eccesso vengono utilizzati per la ricarica, ma dove il veicolo elettrico è visto anche come una “batteria mobile”, e quindi può anche essere alimentato alla rete.

3) “L’unica volta in un anno in cui devi fare di più che escogitare soluzioni come batteria aggiuntiva, ricarica intermedia, ecc.”
Si No. Pensa solo alle capacità e all’infrastruttura di cui avrai bisogno. Tecnicamente risolvibile? Certamente. Interessante finanziariamente? No, perché l’infrastruttura più costosa dovrebbe essere cancellata … Sì, il prezzo per kWh. (vedi anche 1))

L’unica soluzione a questo, ovviamente, è che i viaggi a lunga distanza sono meglio organizzati. Ma anche qui l’Unione Europea non se la passa bene, con un’infrastruttura ferroviaria diversa e, soprattutto, incompatibile. E volare è follemente economico.

READ  Boss spara a 900 uomini tramite Zoom

4) “Lo stesso per le auto; vai a casa, chiama e prosegui il giorno dopo.”
In un mondo da sogno in cui sei l’unico vero. La rete la pensa diversamente se il 100% delle persone nella mia strada consegna domani alle 18:00. Il risultato sarà che anche il prezzo di punta aumenterà.

5) “Ogni 2-3 ore interrompere il riposo compulsivo/urinare/mangiare/bere/.”
Questo è corretto. Ma il carburante come lo conosciamo ora, in 3 minuti aggiungo abbastanza potenza alla mia macchina per percorrere 1.000 km, quindi alla prossima fermata non devo essere alla pompa: il serbatoio è almeno mezzo pieno. È un po’ diverso con l’elettricità. Ogni 300 km sul caricabatterie, non per 3 minuti. Al massimo, 30 minuti. Se vedi effettivamente ingorghi alle stazioni di servizio durante i periodi di punta, non credo che ci siano buone notizie. Ma come detto, dobbiamo pensare in modo diverso ai viaggi.

6) “Nessuno ha problemi con un serbatoio da 10 litri”
Finché il serbatoio è pieno in 30 secondi, no 🙂

Nota: credo che la mobilità elettrica sia il futuro. Ma eviti molti fatti scomodi nella tua discussione rimanendo coinvolto in argomenti classici che sembrano avere un senso, ma dopo 5 secondi di riflessione in più, sollevi più domande che risposte…