QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“La Russia ha avuto l’opportunità di aprire un nuovo fronte in Ucraina”

Gli esperti hanno detto a Business Insider che la Russia ha sprecato un’occasione d’oro in Ucraina e ha fermato il suo ultimo attacco.

Un mese fa, circa 30.000 soldati russi hanno iniziato ad attraversare il confine settentrionale dell’Ucraina nella regione di Kharkiv, aprendo un nuovo fronte per difendere l’Ucraina, che è stata sotto forte pressione.

L’Ucraina si trovava in una posizione particolarmente vulnerabile. Ma quattro settimane dopo, le forze russe si fermarono e il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca John Kirby disse: che l’attacco è stato “tanto bello quanto finito”.

Guardando indietro, è sorprendente “quanto poco la Russia abbia effettivamente realizzato finora”, ha detto a BI Patrick Burry, analista militare presso l’Università britannica di Bath.

Inoltre, l’attacco si è ritorto contro, poiché l’Occidente ha permesso all’Ucraina di attaccare obiettivi sul territorio russo con le sue armi.

Momento pericoloso

Un mese fa le cose non andavano bene per l’Ucraina.

Questo ha una lunga storia. Un ritardo di mesi da parte dei repubblicani nel fornire un nuovo pacchetto di aiuti militari statunitensi ha lasciato le forze ucraine a soffrire di una grave carenza di munizioni ed equipaggiamenti.

Mesi di stallo in cui i parlamentari ucraini discutevano sulle condizioni di coscrizione hanno portato ad una carenza di nuovi soldati sul campo di battaglia.

Nel frattempo, in Russia, il presidente Vladimir Putin ha rimescolato la leadership militare promuovendo un tecnocrate alla carica di ministro della Difesa, segno che Putin si sta preparando per una lunga guerra. Come Jake Epstein di Business Insider libri.

Ha preso di mira, tra gli altri, la Russia A Khasyev Yaruna città strategica nella regione orientale del Donbas, è alla ricerca di una scappatoia In prima linea stremato L’Ucraina, che ha iniziato a costruire nuove difese, ha lasciato i soldati vulnerabili agli attacchi.

Quando i russi attraversarono il confine nella regione di Kharkiv il 10 maggio, la difesa era così scarsa che c’era un solo soldato Alla BBC Hanno detto che “sono appena entrati”. I soldati ucraini hanno anche scoperto che le loro comunicazioni Starlink erano state interrotte. Lo ha riferito il Washington Post.

READ  Russia e Ucraina raggiungono un accordo sul grano e potrebbero prevenire la crisi alimentare globale

A trenta chilometri di distanza si trovava la seconda città più grande dell’Ucraina: Kharkiv. Ben presto diversi villaggi caddero e le forze russe affermarono di aver raggiunto la città strategica di Vovchansk, che si trova su un’importante autostrada. Tuttavia, non andranno molto oltre.

La Russia non andrà oltre

Forse Putin non aveva affatto le risorse Nelle vicinanze di Charkiv E lo stesso Putin ha subito affermato di non avere intenzione di farlo, ha detto a BI la stratega geopolitica Anne-Marie Dailey.

Putin ha affermato che lo scopo dell’attacco era quello di creare una zona cuscinetto sul territorio ucraino per proteggere la regione di confine di Belgorod dagli attacchi ucraini.

Ma Putin probabilmente aveva altri obiettivi in ​​mente, e potrebbe essere riuscito a realizzarne alcuni, ha detto Puri a BI. Secondo lui, Putin potrebbe aver voluto creare il panico su un nuovo fronte vicino a Kharkiv, che potrebbe scuotere gli ucraini.

L’approccio di Putin potrebbe essere stato quello di “provare a vedere se funzionerà”, ha aggiunto Bury. Se ci fossero segnali che l’Ucraina sia stata scossa, e se ci fosse successo, la Russia potrebbe farsi avanti, come Bure ha descritto il probabile pensiero di Putin.

Inoltre, il presidente russo potrebbe anche aver voluto provare a ritirare le forze ucraine da altrove.

L’Ucraina ha dovuto spostare le unità urgentemente necessarie da Khasyv Yar per respingere l’attacco, ha detto Rob Lee, membro del Foreign Policy Research Institute. Nel podcast di Reazione a catena Poco dopo è iniziato l’attacco.

“Hanno dovuto schierare le loro migliori unità d’élite per colmare le lacune”, ha detto.

Allo stesso tempo, le forze russe sembravano scarsamente protette e furono rapidamente sovraccaricate. Lo ha riferito il Telegraph.

READ  I leader del G7 si incontrano per discutere della situazione in Afghanistan | All'estero

Nick Reynolds, ricercatore di guerra di terra presso il Royal United Services Institute, ha detto a BI che se la Russia avesse aspettato fino a quando non avesse potuto fornire unità meglio addestrate, le sue forze avrebbero potuto almeno iniziare a circondare Kharkiv e prendere il controllo delle principali autostrade.

Ma invece, Putin ha lanciato un attacco frettoloso nel tentativo di impedire gli aiuti occidentali all’Ucraina, ha riferito l’Istituto per lo studio della guerra. “Pertanto, la Russia ha schierato una forza meno potente”, ha detto il think tank americano.

Errore strategico

A metà maggio, nuovi aiuti occidentali sembravano affluire in Ucraina, con un afflusso di proiettili di obici che contribuivano ad alleviare la carenza di munizioni. Lo riferisce il Kyiv Post.

Il 25 maggio Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj E che le sue forze hanno ucciso otto russi per ogni ucraino disperso a Kharkiv – una cifra che Bury e Daily hanno definito ragionevole, dati i benefici dell’azione difensiva e il trattamento riservato dalla Russia ai suoi soldati.

In realtà, Putin ha ottenuto il risultato opposto al suo obiettivo di creare una zona cuscinetto per proteggere Belgorod. La città russa è da tempo vulnerabile agli attacchi e durante la primavera ha visto un aumento degli attacchi di droni e missili, di cui la Russia ha attribuito la colpa all’Ucraina.

Ma dando a Belgorod una piccola copertura sul fronte ucraino di Kharkiv, Putin ha ampliato le opzioni per il suo avversario. Secondo Bury per l’Ucraina si è posto un problema di carattere strategico che ha fatto sì che l’Occidente si rendesse conto della gravità della situazione.

A causa delle notizie allarmanti sull’attacco di Kharkiv da parte dei russi, il presidente Joe Biden ha tranquillamente cambiato rotta, Lo ha riferito Politico Il 30 maggio.

Per consentire all’Ucraina di difendere la seconda città più grande del Paese, la Casa Bianca ha consentito all’Ucraina di effettuare attacchi sul territorio russo utilizzando armi di fabbricazione americana.

READ  Un sospetto uomo armato che sabato ha sparato a cinque giovani in Francia è stato arrestato | al di fuori

Secondo Politico ciò è consentito solo per proteggere Kharkiv, ma secondo il Daily ciò non cambia il fatto che fino ad oggi gli Stati Uniti hanno ampliato uno dei loro confini più importanti. Anche se Reynolds credeva che il trasloco sarebbe arrivato comunque. Ha aggiunto: “Tutte le condizioni sono state create per questo”.

Bury ha aggiunto che per il momento l’obiettivo principale dell’attacco russo a Kharkiv è fallito. “Con la decisione americana, Belgorod è ora sotto un fuoco di artiglieria migliore”.

L’attacco non è ancora finito

Nel frattempo, la situazione in Ucraina rimane precaria. Anche se la Russia non conta di ottenere una svolta decisiva, ha ancora l’iniziativa, e rimarrà così per un po’, secondo Perry. “Soprattutto con la tendenza della Russia ad arrivare fino alla fine”.

Nel frattempo, è probabile che l’Ucraina rimanga vulnerabile per qualche tempo poiché lentamente arrivano altri aiuti militari.

“Penso che la Russia avvierà un attacco più ampio entro la fine dell’estate”, ha detto Dailey a BI. “Quindi è del tutto possibile che si tratti di un attacco esplorativo – operazioni preparatorie per un attacco più ampio nel corso dell’anno”.

Domenica, le forze russe hanno attaccato le città di confine nella regione di Sumy, nel nord dell’Ucraina, a circa 160 chilometri a ovest di Kharkiv. Lo riferisce il Kyiv PostIndicando che stanno arrivando altri attacchi.

“Sebbene l’attacco di Kharkiv non fosse quello che i russi speravano, alla fine è servito al suo scopo in diversi modi”, ha detto Reynolds. E ha aggiunto: “La pressione sugli ucraini è aumentata: la situazione ucraina è molto preoccupante”.

Leggi anche: I paesi occidentali utilizzeranno i beni russi congelati come garanzia per ottenere prestiti all’Ucraina