QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Russia ritira le sue forze da Kherson, nel sud dell’Ucraina: l’esercito deve lasciare la riva destra del Dnepr

Ad esempio, dalla primavera è stato vice governatore della regione di Kherson, occupata da Mosca all’inizio dell’invasione russa. Per questo motivo l’Ucraina lo ha accusato di tradimento e per lui è stata aperta un’indagine.

Strimosov aveva già una storia di partiti filo-russi nell’Ucraina prebellica, ma ha anche svolto un ruolo nel movimento contro le vaccinazioni nel suo paese. Così dopo l’occupazione russa divenne uno dei capi dell’amministrazione di Kherson. Recentemente, Kherson è diventato uno dei quattro territori occupati annessi dalla Russia dopo un “referendum”. Questo era contro il diritto internazionale.

Tuttavia, nelle ultime settimane Strimosov è stato negativo sulla situazione nella regione. L’esercito ucraino sta spingendo i russi sempre più indietro e ora si dice che sia avanzato vicino alla capitale provinciale Kherson. Ad esempio, ha criticato aspramente la leadership dell’esercito russo per la sua incompetenza e ha attaccato il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu.

Strimosov ha recentemente invitato la popolazione di Kherson a evacuare sulla sponda meridionale del Dnepr perché temeva che le forze russe non sarebbero più in grado o non sarebbero disposte a difendere quella città. Strimosov potrebbe aver infastidito gli ucraini non solo con le sue audaci dichiarazioni sui social media, ma forse anche i russi. Ad ogni modo, i suoi video sui social media hanno mostrato che non era un guidatore attento.

READ  L'Ucraina consiglia ai residenti di Kherson liberata di trasferirsi: "I combattimenti continuano"