QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“La Russia si prepara a un atto terroristico”: attività di costruzione segrete russe presso la centrale nucleare di Zaporizhzhya

© Reuters

Energoatom, l’organizzazione ucraina che gestisce le centrali nucleari del Paese, ha lanciato l’allarme martedì per le accuse russe secondo cui l’Ucraina prevede di schierare una “bomba sporca” nella guerra. Secondo l’organizzazione, la stessa Russia sta preparando un “atto terroristico”.

Energoatom ha dichiarato in un comunicato stampa che i russi stanno svolgendo attività di costruzione segreta presso la centrale nucleare di Zaporizhzhya, che la Russia ha occupato dall’inizio della guerra. Gli occupanti russi non consentono ai dipendenti ucraini dello stabilimento di monitorare le attività. Non è consentita la presenza di osservatori dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica delle Nazioni Unite.

Leggi anche. Bomba sporca o accusa sporca? L’Ucraina teme il disastro nucleare: “La Russia si prepara a qualcosa”

Atto terroristico

“Ritiene che la Russia stia preparando un atto terroristico con materiali nucleari e scorie radioattive immagazzinate nell’impianto”, ha affermato Energoatum in un comunicato stampa. Secondo l’organizzazione, 174 contenitori sono stati immagazzinati nella struttura di stoccaggio dell’impianto, con 24 barre di combustibile esaurito in ciascun contenitore. “La distruzione di questi container a seguito di un’esplosione contaminerà un’area di centinaia di chilometri quadrati”. Energoatom chiede l’intervento dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica.

Il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha lanciato l’accusa durante il fine settimana in conversazioni telefoniche con i suoi colleghi britannici, francesi, turchi e americani. Hanno respinto l’accusa, definendola un “chiaro errore”. Kiev ha respinto le accuse russe come un tentativo di incolpare l’Ucraina per l’esplosione di una bomba sporca da parte dei russi.

Leggi anche. La NATO respinge le accuse della Russia sulla “bomba sporca” dell’Ucraina: “Non dovrebbero usarlo come pretesto per l’escalation”

pantaloncino sportivo

Lunedì, la Casa Bianca ha confermato che le accuse russe erano false. “Non è vero, sappiamo che è una bugia”, ha detto il portavoce John Kirby. “In passato, i russi spesso incolpavano gli altri per cose che avevano pianificato per se stessi”.

Una bomba sporca non ha la potenza esplosiva di una bomba atomica, ma ha la capacità di contaminare radioattivamente vaste aree.

READ  Qua e là un turbolento capodanno con fuochi e fuochi d'artificio che mietono vittime in Germania e Austria