QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Russia vede i missili nordcoreani come un fallimento collettivo

La Russia vede i missili nordcoreani come un fallimento collettivo

internazionale11 24 maggio 07:43autore: Modifica BNR Web

La Russia ha ricevuto un forte impulso dalla consegna dei missili nordcoreani. Ma nella guerra contro l’Ucraina, questi missili sembrano fallire in massa. Uno studio ucraino ha dimostrato che quasi la metà dei missili della Corea del Nord sono esplosi o sono deviati a mezz’aria.

Questa settimana BNR ti porta le notizie più importanti sulla guerra in Ucraina in modo che tu possa essere pienamente informato.

La Russia ha ricevuto un forte impulso dalla consegna dei missili nordcoreani. Ma nella guerra contro l’Ucraina, questi missili sembrano fallire in massa. (Agenzia di stampa afghana/stampa associata)

L'indagine ucraina mostra che la Russia ha lanciato una cinquantina di missili nordcoreani contro l'Ucraina tra dicembre e la fine di febbraio. Ciò è coerente con le forniture che la Russia ha precedentemente ricevuto dalla Corea del Nord. Di questi 50 missili, l’Ucraina è riuscita a rintracciarne 21 per ulteriori indagini, ma il Paese non è mai riuscita a rintracciare il resto dei missili perché erano già esplosi in aria o avevano deviato dalla loro rotta.

Armi nucleari tattiche

La stessa Russia ha anche annunciato questa settimana che terrà esercitazioni militari nel sud del paese, vicino al confine con l’Ucraina. Si sta sperimentando anche l’uso di armi nucleari tattiche. Tuttavia, non è chiaro se verranno lanciate anche armi nucleari tattiche o se si tratta semplicemente di un test procedurale. Secondo la NATO, se verranno utilizzate armi nucleari, si tratterà di uno “sviluppo preoccupante”. Questo è ciò che afferma il segretario generale aggiunto della NATO David Van Wele nel programma Big Five della BNR. Sono passati decenni dall’ultima volta che la Russia ha condotto un test nucleare.

READ  Un quarto dei deputati ha già perso credibilità su uno o più temi Locale

sabotaggio

Oltre alle esercitazioni tattiche sulle armi nucleari, la Russia effettuerà anche ulteriori atti di sabotaggio fisico. Tre servizi di intelligence europei hanno condiviso queste previsioni con i governi. “Questo è motivo di preoccupazione”, afferma l'ex comandante dell'esercito Mart de Kruif. Secondo lui l'attenzione è rivolta soprattutto all'industria della difesa occidentale, attraverso la quale si tenta di ostacolare la fornitura di armi all'Ucraina. “Pensate alla produzione di carri armati, parti di veicoli corazzati, munizioni e proiettili di artiglieria”.

Conflitto su larga scala

Nel complesso, la crescente minaccia preparò anche la difesa olandese a un conflitto su larga scala. Ciò avviene soprattutto in collaborazione con la NATO, osserva il generale di brigata Dat e il professore di scienze delle operazioni militari Han Baumeister. Tuttavia, ritiene che il conflitto non possa riguardare solo la Russia. Prendiamo la Cina o gruppi più piccoli, noti anche come attori non statali. Potrebbero provenire dal Medio Oriente, per esempio.