QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Russia vuole mantenere questa città ad ogni costo, ma l’Ucraina sta avanzando: “Se perdono Kremina, la loro intera linea di difesa crollerà”.

©Reuters

Sebbene entrambe le parti dicano di essere disposte a negoziare, la guerra in Ucraina è ancora in corso. A Kremina, città strategicamente importante nel Donbass, le forze ucraine sembrano guadagnare terreno. Sperano di riprendersi la città dai russi a breve termine. E loro, a loro volta, fanno tutto il possibile per sopravvivere.

Jill LisenbergFonte: New York Times, Guardian, Istituto per lo studio della guerra

Krymina è una città situata nella provincia di Luhansk, nell’Ucraina orientale, un’area in cui è stato versato molto sangue nel corso della storia. Nel 2014 la città era già teatro di scontri tra ucraini e ribelli filo-russi. Anche nella guerra in corso, Kremina è stato uno dei primi campi di battaglia nella regione del Donbass dopo l’invasione russa. Il 18 aprile, le forze russe hanno finalmente preso il controllo della città e dell’area circostante.

Leggi anche. Zelenskyj ha dieci condizioni per la pace: questo è il suo piano di pace

Ma questa situazione sembra lentamente cambiare. L’Ucraina ha concentrato il suo attacco alla Cremina nei giorni scorsi. Di conseguenza: molti media stranieri hanno riferito che l’esercito ucraino si stava avvicinando sempre di più alla ripresa del controllo. Secondo il governatore di Luhansk, Serhiy Haiday, la pressione era diventata così forte negli ultimi giorni che i russi si sono dovuti ritirare a Robezhne, pochi chilometri a sud-est di Kremina.

“I russi sanno che se perdono Kremina, la loro intera linea di difesa a Luhansk crollerà”, ha scritto martedì Hayday su Telegram. “I soldati muoiono a centinaia e la Russia deve portare enormi quantità di riserve nella regione”. Una fonte indipendente non ha chiarito la validità dei rapporti del governatore. Ma secondo le informazioni dei servizi segreti britannici e dell’American Institute for the Study of War, Mosca è già preoccupata per la regione.

Leggi anche. Cinque esperti internazionali prevedono come si svilupperà la guerra in Ucraina nel 2023: “Entro primavera la controversia sarà del tutto risolta”

Il cancello d’ingresso

Secondo Londra, la Russia ha reso prioritario mantenere una linea difensiva a Kremina. Quindi i russi avrebbero inviato rinforzi per resistere alla pressione ucraina nella regione. I servizi segreti britannici confermano che la città è importante per il fronte russo del Donbass.

Kremina non è una città molto grande, ma è generalmente vista come la porta di accesso a due città molto più grandi: Severodonetsk e Lysychansk. Se gli ucraini riusciranno a riconquistare Kremina, controlleranno anche alcune delle strade principali di queste due città industriali. In questo modo, Kiev ha interrotto la rotta di rifornimento russa verso i territori occupati e ha aperto la strada alle forze ucraine per avanzare ulteriormente.

Leggi anche. Per mangiare, ricaricare il cellulare o anche fare i test: chi è senza elettricità a Kiev può andare alle “Tende della testardaggine”

READ  Gli scienziati sostengono che i risultati sono "strani" per il russo ...