QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La siccità espone la bomba della seconda guerra mondiale sul fiume Po italiano

Il fiume più lungo d’Italia, il Po, è eccezionalmente secco a causa del caldo persistente. Quasi ottant’anni dopo fu svelata la bomba della seconda guerra mondiale. Dopo una complicata operazione, domenica gli esplosivi sono stati fatti esplodere in maniera controllata.

adbFonte: Reuters

La bomba da 450 kg è stata ritrovata il 25 luglio nei pressi del comune settentrionale di Borgo Virgilio in Lombardia. “I pescatori hanno trovato la bomba sulle rive del fiume Po a causa del basso livello dell’acqua dovuto alla siccità”, ha detto il colonnello Marco Nasi. Una bomba della seconda guerra mondiale fabbricata negli Stati Uniti che era stata nascosta sott’acqua fino ad ora.

Leggi di più. Nella foto. Po: le immagini satellitari mostrano come funziona il fiume più lungo d’Italia

3.000 residenti hanno dovuto essere evacuati per disinnescare gli esplosivi. Inizialmente c’è chi si è opposto allo sgombero, ma “nei giorni scorsi siamo riusciti a convincere tutti, pensiamo”, ha detto il sindaco di Borgo Virgilio Francesco Abordi. Se le persone si fossero rifiutate di andarsene, l’operazione non avrebbe potuto andare avanti, ha detto Abordi.

© REUTERS

Lo spazio aereo nell’area è stato chiuso, le barche non sono state autorizzate a passare attraverso quel tratto di fiume e il traffico stradale e ferroviario nelle vicinanze è stato sospeso. I membri del servizio di sminamento hanno rimosso il detonatore prima di trasportare la bomba sotto la protezione della polizia in una cava a Medol, a circa 45 chilometri di distanza. Secondo l’esercito, la bomba, che conteneva 240 chilogrammi di esplosivo, è stata fatta esplodere in modo controllato.

Leggi di più. L’Italia dichiara lo stato di emergenza a causa della grave siccità e i turisti potrebbero prenderne atto

© REUTERS

© REUTERS

© REUTERS

© REUTERS

READ  L'Italia è un fulgido esempio nella lotta alla mafia? - Amsterdam verde