QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La sopravvivenza diventa ogni giorno più difficile a Bashmoet, l’obiettivo dei russi

Rapporti non confermati affermano che la milizia Wagner russa sta marciando nella città ucraina orientale di Bashmoet. I residenti vivono da mesi in condizioni terribili e i combattimenti sono tra i più aspri del paese.

Bashmoet è diventata una città fantasma. Non c’è quasi un solo edificio che non sia stato danneggiato dai bombardamenti. Esausti, dicono i residenti, da quasi due mesi non c’è elettricità, gas o acqua corrente in città. Della popolazione originaria di 80.000, ne rimangono solo 12.000. La maggior parte è fuggita dopo che il presidente ucraino Zelensky ha chiesto l’evacuazione. Alexander Marchenko, vicesindaco della città assediata, ha affermato che anche più di 120 civili sono stati uccisi. Stiamo vivendo un disastro umanitario. Ogni giorno i civili vengono uccisi o feriti. Ci sono quartieri dove indovinare il numero dei morti, perché è molto pericoloso andare da loro e vederli. I combattimenti continuano e alcuni posti sono temporaneamente occupati dalle forze russe. Diventa sempre più difficile sopravvivere in questa città ogni giorno. I sopravvissuti, in particolare gli anziani ei malati, attendono con ansia il prossimo inverno.

obiettivo critico

Da parte russa, ci sono ancora notizie non confermate secondo cui la Russia sta guadagnando terreno nella strategicamente importante Bashmoet. La città è stata per mesi un obiettivo critico per l’esercito russo, che sta lottando per prendere piede nella provincia di Donetsk, una delle quattro regioni che il Cremlino afferma di annettere. I precedenti frenetici tentativi di avanzare in città fallirono.

blog dal vivo ucraina

La città stessa non ha molto valore militare, ma si trova su un’importante via di avvicinamento a Slogansk e Kramatorsk, importanti città industriali in mano ucraina. Se Bashmoet cade, la Russia è vicina ad occupare l’intera provincia di Donetsk. Inoltre, la Russia è alla ricerca di un sostegno morale dopo diverse battute d’arresto militari nelle province di Kherson e Luhansk.

Le battaglie più feroci sulla terra

READ  Il Pentagono ferma la costruzione del muro di confine di Trump | all'estero

Secondo l’esercito ucraino, il più feroce combattimento con le forze russe è attualmente in corso intorno a Bashmoet. Secondo Marchenko, i russi stanno cercando di prendere d’assalto la città da diverse direzioni. Le forze ucraine dicono che non si arrenderanno. Pesanti combattimenti, esplosioni e bombardamenti avanti e indietro tra russi e ucraini possono essere ascoltati e visti in tutta la città giorno e notte.


Foto: Reuters

Poco più di una settimana fa, Zelensky ha descritto la leadership dell’esercito russo come “turbata” dagli aspri combattimenti intorno a Bashmoet. “Giorno dopo giorno, per mesi, hanno portato a morte la gente”.

In primo luogo il gruppo Wagner, una famigerata milizia privata russa, sarebbe al comando a Bashmoet e dintorni. L’esercito mercenario avrebbe potuto essere inviato privatamente ad invadere Bashmoet. La Russia sta cercando di invertire la narrativa della guerra. È uno dei pochi posti in cui sembra che l’esercito russo stia facendo progressi.